“È un uomo e si chiama…”: falsità transfobica su Twitter contro Brigitte Macron (che sporgerà denuncia)

La first lady francese è stata presa di mira da oltre una settimana su Twitter. Il contenuto della fake news: “Brigitte è un uomo e si chiama Jean-Michel Trogneaux!”. 

Brigitte Macron colpita da falsità transfobiche sul suo conto. Il 7 novembre scorso è apparso su Twitter l’hashtag #JeanMichelTrogneux. Da quel momento in poi è iniziata a circolare la voce seconda la quale Brigitte sarebbe nata uomo con il nome di Jean Michel Trogneux.

Chi ha messo in giro questa fake news? Secondo ‘Le Figaro”, sarebbe stata una giornalista molto vicina all’estrema destra. La giornalista sarebbe Natacha Rey, la quale avrebbe pubblicato la fake news su “Faits et documents”.

La fake news sta continuando a circolare in modo assiduo sui social. Per questo motivo, la first lady francese ha deciso che sporgerà denuncia.

Attacco transfobico su Twitter contro Brigitte Macron: “È un uomo e si chiama Jean-Michel Trogneaux!”

“È un uomo e si chiama Jean-Michel Trogneaux!”. Questa la fake news che gira da settimane su Twitter. La denuncia di Brigitte cadrà contro i fautori delle fake news sulla sua identità. A riferire dell’azione legale della first lady, citando fonti vicine alla donna, è ‘Bfmtv’.

I tweet con hashtag #JeanMichelTrogneux sono aumentati a dismisura nell’ultimo periodo, così come le menzioni. Questo hashtag sarebbe utilizzato dai tanti esponenti dell’estrema destra presenti e dai, purtroppo, molti no vax.