Disastroso maxi tamponamento di 8 auto sulla Catania-Siracusa: 50enne sbalzato fuori, precipita dal viadotto

coinvolte 8 auto

Otto veicoli sono rimasti coinvolti nel grave incidente stradale avvenuto nella mattinata del 31 dicembre sull’autostrada siciliana. Una vittima e tre feriti non gravi

Sono immagini che testimoniano la gravità dello schianto quelle che arrivano dalla Sicilia e che mostrano diverse vettura incidentate in seguito ad un incidente verificatosi nell’ultimo giorno del 2021 sull’autostrada Catania-Siracusa. A farne le spese un uomo di 50 anni, sbalzato fuori dalla sua auto e precipitato da un viadotto finendo nelle campagne sottostanti dove purtroppo è deceduto. Il sinistro avvenuto in corrispondenza dello svincolo per Melilli ha coinvolto ben otto veicoli: quattro auto hanno creato per prime il maxi tamponamento ma altrettanti mezzi sono stati colpiti riportando danni di diversa entità. La vittima viveva ad Acireale mentre altre tre persone, che si trovavano a bordo delle vetture coinvolte nell’incidente sono rimaste ferite non gravemente.

LEGGI ANCHE =>> Maxi schianto sull’A1: incidente tra sei auto e un mezzo pesante, undici persone coinvolte

La dinamica dell’incidente

Inizialmente si pensava che un veicolo fosse precipitato dal viadotto: in seguito è stato accertato che tutte le auto, che viaggiavano in direzione Siracusa, sono rimaste sulla strada ma il 50enne è stato buttato fuori dall’auto in seguito alla violenza dello schianto, volando nelle campagne che corrono al di sotto della strada. Ai vigili del fuoco si è presentata una scena complessa, con due auto accartocciate e diversi altri veicoli danneggiati. Sul posto è intervenuto anche l’elisoccorso, decollato vuoto. I rilievi sono stati effettuati dalla polizia stradale che ha anche regolato il traffico, che ha inevitabilmente subito pesanti rallentamenti e che per diverse decine di minuti è rimasto bloccato nel tratto tra Lentini ed Augusta.