Riceve una lettera spedita nel 1953: riesce a trovare i proprietari e fa una scoperta emozionante

ha trovato i proprietari

Una lettera con timbro postale dell’aprile 1953 è in viaggio verso i suoi destinatari. A trovarla è stata una donna che stava controllando la sua posta quando si è imbattuta nella vecchissima missiva

Ritrovarsi tra le mani una missiva datata 1953. È successo ad una donna che stava semplicemente controllando la sua posta quando si è accorta di una lettera con un timbro postale antichissimo e indirizzata ad un signore ed una signora Ed Nelson. La storia arriva da Duluth, città degli Stati Uniti d’America nello stato del Minnesota ed è accaduto il 21 dicembre scorso ma solo nelle ultime ore la vicenda ha varcato i confini del Paese e iniziato a fare il giro del mondo; come raccontato da Susan Nordin, residente di Morgan Park che si è trasferita nella zona a ottobre, la missiva aveva un timbro postale di Copenaghen, Danimarca: “Poi l’ho guardata da vicino e ho visto che la data era il 1953 e questo mi ha lasciato senza fiato, ho esclamato soltanto wow”. Poi però la donna si è rivolta ai social per chiedere aiuto a scoprire chi fossero i destinatari di quella lettera; il suo posta ha ricevuto molta attenzione sulla pagina Facebook della Morgan Park Community.

LEGGI ANCHE =>> Perde il compagno a causa del Coronavirus e scrive una lettera: Può colpire chiunque

L’incredibile storia dietro i destinatari della lettera

“Ci sono molte persone che vivono qui da molto tempo e in questa comunità c’è un forte senso di orgoglio, quindi quando ho visto quanto grande fosse lo spirito di collaborazione per aiutarmi a trovare i proprietari della lettera questo mi ha emozionato molto”, ha detto la donna. Diversi residenti si sono ritrovati trovando un membro della famiglia The Nelsons a cui era indirizzata. Lui a sua volta li ha indirizzati a Connie Anderholm che è stata in grado di determinare che luogo e data della lettera riguardavano la nascita del defunto fratello Jim. “In viaggio verso Copenaghen mia madre ha avuto un travaglio prematuro e ha partorito mio fratello”. La lettera era indirizzata ai nonni, proprietari oririnari dell’abitazione a Morgan Park; il fratello di Anderholm è morto lo scorso agosto. Ha detto inoltre che l’arrivo della lettera ha dato a lei e alla famiglia un motivo per celebrare la vita del fratello e ha espresso la sua gratitudine per gli sforzi di Nordin nel trovarla. “Penso che molte persone avrebbero semplicemente gettato la missiva, ma lei ha voluto verificare se qualcuno conoscesse i destinatari, e ci è riuscita”.