Mamma e figlia muoiono a cinque ore di distanza l’una dall’altra: ricoverate nello stesso ospedale

doppia tragedia in ospedale

Una era ricoverata nel reparto di malattie infettive e l’altra in quello di oncologia del nosocomio di Livorno. A cinque ore di distanza sono venute a mancare madre e figlia.

Perdere la vita a poche ore di distanza dalla propria madre. La duplice tragedia si è consumata nell’ospedale della città di Livorno e riguarda una donna di 87 anni e la figlia 59enne, entrambe ricoverate in due diversi reparti e venuta a mancare a cinque ore di distanza l’una dall’altra. La prima a perdere la vita è stata R.P., la madre, deceduta a mezzogiorno: da tempo soffriva di gravi patologie e, dopo aver contratto il Covid, si trovava ricoverata nel reparto di malattie infettive. Il suo quadro clinico si era aggravato molto a causa dell’infezione e purtroppo non ce l’ha fatta.

LEGGI ANCHE =>> Grave incidente mentre va al lavoro: morta a soli 24 anni una promettente infermiera del 118 

La figlia doveva essere dimessa, ma la situazione è precipitata

T.L., la figlia, si era curata a Napoli ma due settimane fa era tornata a Livorno per riavvicinarsi ai familiari che vivevano nella città tooscana ed era stata ricoverata nel reparto di oncologia. Ma, come riportato da Il Tirreno, anche il suo epilogo è stato tragico. Da quanto si è appreso doveva essere dimessa domenica scorsa ma sabato sera le sue condizioni si sono aggravate. “Stava bene ed era tranquilla – ha raccontato il fratello parlando dell’ultima videochiamata – scherzavamo insieme. Poi, purtroppo il quadro clinico è peggiorato e siamo riusciti, grazie all’impegno dell’ospedale, a salutarla per l’ultima volta”. Un funerale congiunto è stato organizzato l’11 gennaio nella chiesa di San Pietro e Paolo.