Neonata abbandonata in una scatola a -20 gradi: trovata per caso e salvata da 5 ragazzini

la vogliono adottare

Stavano facendo una passeggiata quando si sono imbattuti in uno straccio con all’interno una neonata, in una giornata con temperature di – 20 gradi. I cinque ragazzini sono ora per tutti degli eroi

Ancora una manciata di minuti ed una neonata venuta al mondo pochi giorni prima sarebbe certamente morta a causa delle bassissime temperature inferiori a -20 gradi. Ma un gruppo di cinque ragazzini che stavano facendo una passeggiata nel giorno del Natale ortodosso, l’hanno notata e tratta in salvo: è accaduto in Siberia, nei pressi del villaggio di Sosnovka, fuori Novosibirsk. Qui, come raccontato dalla Bbc, la bimba era stata avvolta in uno straccio e messa in una scatola per poi essere abbandonata. Fortunatamente i ragazzini stavano passando di lì per caso e hanno notato la scatola con qualcosa nascosto al suo interno facendo poco dopo l’incredibile scoperta e allertando subito i loro genitori.

LEGGI ANCHE =>> In Grecia il Covid si porta via una neonata di 37 giorni: è la vittima più giovane

“Quando hanno visto la scatola per strada l’hanno illuminata con i loro telefoni”.

Mamma e papà di alcuni dei ragazzi sono intervenuti e l’hanno portata subito in ospedsale e la polizia che ha ascoltato gli adolescenti e che ha avviato un’indagine per tentato omicidio di minore. Dmitry e Anna Litvinov, genitori di uno dei ragazzini eroi, sono stati intervistati dal quotidiano russo Ngs ed in quell’occasione hanno spiegato che il figlio era uscito con gli amici per fare una passeggiata: “Era già buio e quando hanno visto la scatola per strada l’hanno illuminata con i loro telefoni”. Non credendo ai loro occhi nel vedere davanti a loro una neonata con accanto un biberon. Renat, questo il nome del loro figlio, ha chiamato i genitori: insieme l’hanno portata nel più vicino ospedale spaventati per la possibilità che entro breve morisse per congelamento. Ora i Litvinov, che hanno tre figli, si sono detti intenzionati ad adottarla. Qualora la polizia non dovesse individuare la madre o altri parenti, potranno avviare le pratiche per la sua adozione.