“Scendiamo subito!”. Bimbo eroe e mamma escono dall’auto prima che venga avvolta dalle fiamme

mamma e figlio salvi per un pelo
Un’auto completamente avvolta dalle fiamme ed una madre che ha tratto in salvo il figlio solo per la grande prontezza di riflessi del bimbo. Il ‘quasi dramma’ si è consumato su una delle principali arterie di Singapore

Paura sulle strade di Singapore: una Mercedes-Benz nera ha preso fuoco fuori dalla Maris Stella High School lungo Bartley Road e una madre ed il proprio figlio di 7 anni, che poco prima si trovavano su quel veicolo, si sono salvati solo per una manciata di secondi. Il disastro è avvenuto intorno alle 7.30 del 13 gennaio, pochi istanti dopo che la madre, come riportato da The Straits Times, stava portando il figlio a scuola e ha percepito che qualcosa nel veicolo non andava. “Stavamo facendo la fila per entrare a scuola” quando abbiamo sentito uno strano odore di bruciato e mio figlio mi ha detto di uscire subito dal veicolo” ha raccontato la donna. Anche il personale della scuola ha confermato che è stato proprio il bimbo esclamare “Mamma usciamo!” alla madre poco prima che il veicolo andasse a fuoco. Mentre la signora Quek cercava assistenza nell’istituto e stava chiamando i servizi di emergenza l’auto ha iniziato a bruciare; una guardia di sicurezza è uscita dalla scuola con un estintore cercando di spegnere l’incendio ma senza successo.

LEGGI ANCHE =>> Aperto il tunnel autostradale subacqueo più lungo della Cina: attraversa il lago Tuihu per 10 chilometri

Alcuni studenti hanno assistito all’accaduto

Dal veicolo in fiamme sono partite anche alcune esplosioni e fumo nero è salito in aria raggiungendo un’altezza di diversi metri. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Singapore Civil Defence Force che hanno estinto le fiamme. Un portavoce dell’SCDF ha detto che la segnalazione è arrivata intorno alle 7.30 e che per domare l’incendio sono stati usati due zaini in schiuma ad aria compressa ed un avvolgitubo. Le cause dell’incendio sono in corso di accertamento e dato che alcuni studenti della vicina scuola sono rimasti spaventati per l’accaduto, verrà fornito loro supporto e assistenza dalla dirigenza scolastica.