Va ad un appuntamento al buio e resta ‘imprigionata’ nella casa dell’uomo dopo un improvviso lockdown anti Covid

il singolare racconto della donna

Doveva essere un appuntamento al buio per conoscere un uomo ma è rimasta bloccata a casa sua per giorni e giorni in seguito ad un blocco anti Covid imposto dalle autorità governative

Ha deciso di raggiungere un uomo che aveva conosciuto online per un appuntamento al buio a casa sua ma è rimasta ‘imprigionata’ nella sua abitazione. La disavventura è stata raccontata dalla diretta protagonista, la 30enne Wang che ha raggiunto l’appartamento dell’uomo il 6 gennaio nella sua città a Zhengzhou, nella Cina centrale, per una cena casalinga. Ma terminato di mangiare e quando si stavano per salutare, Wang ha scoperto che l’intero quartiere era entrato in un immediato lockdown, misura anti Covid imposta dalle autorità locali e governative in seguito ai focolai che saltuariamente si sviluppano nelle città cinesi. La Cina isola regolarmente quartieri o intere città nel caso in cui vengano rilevate infezioni da Covid tra i residenti: questi blocchi improvvisi, insieme ai test di massa e a una lunga quarantena, fanno parte della rigorosa strategia ‘zero Covid’ del Paese per eliminare rapidamente le epidemie locali.

LEGGI ANCHE =>> Finte vaccinazioni per 400 euro: per colpa dei furbetti, adesso rischiamo tutti un lockdown

Il singolare racconto della donna

Incapace di andarsene, Wang è rimasta bloccata a casa della persona con la quale aveva avuto un semplice appuntamento al buio per giorni e ha deciso di pubblicare i video della sua inaspettata esperienza di ‘co-living’ sui social, mostrando l’uomo cucinare i pasti per lei, spazzare il pavimento e lavorare al suo pc. I video sono diventati immediatamente virali e l’incontro di Wang è diventato un argomento di tendenza su Weibo, la piattaforma cinese simile a Twitter. Interpellata da The Paper ha spiegato che era tornata nella sua città natale in vista del capodanno lunare e ha trascorso una settimana incontrando potenziali corteggiatori. “Durante la quarantena sento che a parte essere reticente come un manichino di legno, il resto di lui è buono. Cucina, pulisce la casa e lavora. Anche se la sua cucina non è molto buona è comunque disposto a trascorrere del tempo in cucina, penso che sia fantastico”. Wang ha rivelato di aver dovuto nascondere il suo video originale dopo che era diventato virale: “In questo momento sono ancora a casa sua, è una persona onesta e non parla molto. Dopo che il mio video è diventato di tendenza alcune persone hanno iniziato a contattarlo, ecco perchè l’ho rimosso. Spero che la pandemia finisca presto e che le ragazze single possano trovare presto una relazione”.