Ricovero e tanta paura per l’ex Pooh Red Canzian: ecco cosa è successo e come sta

Red Canzian è ricoverato all’ospedale Cà Foncello di Treviso. Ora sta bene, ma la paura per un’infezione ricevuta è stata tanta.

L’ex voce e bassista dei Pooh se l’è vista brutta. Infatti, l’artista 70enne è stato urgentemente ricoverato all’ospedale Cà Foncello di Treviso per il peggioramento delle sue condizioni di salute. Red Canzian è stato ricoverato per un’improvvisa infezione, la quale ha rischiato di causare una setticemia, cioè una gravissima complicazione di un’infezione batterica.

L’artista ora sta bene e, attraverso un audio, Red Canzian ha voluto tranquillizzare tutti i suoi fan. Le parole di Canzian sono state diffuse poco dopo la fine dell’anteprima dello spettacolo ‘Casanova Opera pop’, un’opera per la quale Canzian si è impegnato a rendere possibile per oltre tre anni.

Red Canzian dopo la paura ora sta bene: ecco le sue parole diffuse poco dopo il debutto di un suo spettacolo

Dopo il debutto a San Donà di Piave (provincia di Venezia) dello spettacolo, Red Canzian ha diffuso un audio con queste parole: “Ho avuto un problema di salute, una brutta infezione che mi ha impedito di essere lì a gioire del debutto di questo spettacolo su cui ho lavorato tre anni e che il destino ha voluto togliermi, non so perché”.

E ancora: “La cosa importante è che vi sia arrivato al cuore qualcosa di bello, vero, sincero e di onesto”.

Il Presidente del Veneto, Luca Zaia, ha rilasciato alcune dichiarazioni di incoraggiamento verso Red Canzian. Ecco le sue parole: “Forza Red, riprenditi in fretta. Ti aspettiamo per festeggiare con ‘Casanova Opera Pop’, perché il tuo posto è lì: nel cuore della musica e della gente. Ti aspettiamo a braccia aperte a deliziare la gente con la tua arte e con il tuo essere una bella persona”.

Non è il primo problema di salute per Red Canzian. L’artista, infatti, negli ultimi anni ha vinto una battaglia contro il tumore e ha avuto una dissezione dell’aorta.