Pulmino di turisti sfonda la protezione di un ponte e precipita nel torrente: morto l’autista

pompieri spengono incendio

Paura in Valle d’Aosta per un grave incidente stradale che ha coinvolto un pullman di turisti svedesi. Secondo gli ultimi aggiornamenti il mezzo sarebbe precipitato in un corso d’acqua

Ha sfondato la protezione di un ponte per poi precipitare nelle gelide acque del torrente Evancon. Qui un pulmino di turisti è stato trovato i soccorritori, intervenuti in Val d’Ayas per trarre in salvo le persone presenti all’interno. Secondo quanto riportato da La Repubblica a bordo del mezzo erano presenti tre turisti tutti di nazionalità svedese ed il guidatore, un altro svedese di 71 anni. L’incidente è avvenuto in corrispondenza del ponte nei pressi dell’abitato di Champoluc, in Valle D’Aosta: i tre turisti sono stati tratti in salvo e si troverebbero in buone condizioni di salute mentre l’autista, nonostante i molteplici tentativi di rianimazione sul posto, è deceduto.

LEGGI ANCHE =>> Ferrari Enzo da oltre 2 milioni di euro distrutta in un incidente: potrebbe essere irrecuperabile

Due agenti dell’Arma si sono tuffati per raggiungere l’autista

Non è chiaro al momento se l’incidente sia avvenuto in conseguenza di un malore che potrebbe aver colpito il 71enne facendogli perdere il controllo del pulmino o per altre ragioni; la dinamica dei fatti andrà accertata, rilievi alla mano, dai carabinieri che hanno operato sul posto insieme a squadre dei vigili del fuoco e a una guida del Soccorso alpino valdostano che casualmente si trovava nella zona e che è subito intervenuta. Si attende inoltre di capire se i tre passeggeri abbiano riportato o meno ferite. Per recuperare l’autista due militari dell’Arma si sono tuffati nel torrente, sfidando le basse temperature.