Muore per un aperitivo al bar: 57enne si accascia a terra, soffocato da un pezzo di tramezzino

ambulanza

Si era recato al bar per un aperitivo pre-cena ma improvvisamente ha avvertito problemi a respirare dopo aver mangiato un pezzo di sandwitch. Nell’arco di pochi minuti è crollato a terra senza vita

Ha comprato un tramezzino da mangiare come aperitivo prima di cena ma all’improvviso ha iniziato ad avere problemi a respirare e, poco dopo, è morto soffocato di fronte agli occhi attoniti dei clienti e dei titolari di un bar. La tragedia si è verificata in un locale di Valbona, frazione di Lozzo Atestino, comune del Padovano ubucato sui colli Euganei e la vittima è un 57enne. Gianluca B, che abitava a Lozzo, si è recato nel bar per un aperitivo e ha ordinato un sandwich accompagnato da una bevanda.

LEGGI ANCHE =>> Infermiera colpita da infarto chiama i soccorsi e rimane sconvolta: Non abbiamo ambulanze disponibili

Si ipotizza anche un possibile infarto

Ma, come riportato da Il Gazzettino, dopo aver ingoiato un boccone di cibo ha iniziato ad averer forti difficoltà a mandarlo giù e, di conseguenza, a respirare. Resosi conto di trovarsi nel bel mezzo di un principio di soffocamento si è alzato in piedi cercando di raggiungere il bagno ma dopo aver compiuto pochi passi è crollato a terra privo di conoscenza. Alcunia amici, altri clienti e il barista si sono precipitati in suo soccorso mentre uno di loro allertava i sanitari: sarebbe stata anche eseguita la manovra di Heimlich nel tentativo di disostruire le vie respiratorie ma per il 57enne non c’è stato nulla da fare. Quello che però andrà accertato è se il decesso sia sopraggiunto per soffocamento o per un malore precedente che avrebbe portato l’uomo a non deglutire correttamente. Non si esclude infatti anche la possibilità di un infarto improvviso.