Caccia stealth F-35 si schianta nel mare della Cina: impatto tremendo, sette militari feriti

7 feriti

La Marina statunitense ha rilasciato una dichiarazione ufficiale in merito al grave incidente aereo che ha coinvolto un jet F-35 da 100 milioni di dollari

Sono immagini impressionanti quelle recentemente diffuse sul web che mostrano l’istante nel quale un nuovissimo aereo della Marina degli Stati Uniti, un caccia stealth F-35C, va a schiantarsi nel mare della Cina. Un impatto tremendo nel quale sette militari statunitensi sono rimasti feriti: si è trattato, come riportato dalla Marina in una dichiarazione ufficiale, di un “incidente di atterraggio” avvenuto lo scorso 24 gennaio sul ponte della portaerei USS Carl Vinson nel Mar Cinese Meridionale. Lo schianto si è verificato nel corso di una serie di “operazioni di volo di routine” ed il pilota sarebbe stato espulso dal velivolo poco prima dell’impatto. Nella nota della Marina si legge infatti che l’uomo “è stato espulso in sicurezza dall’aereo ed è stato recuperato tramite un elicottero militare statunitense. Il pilota è in condizioni stabili. Ci sono stati sette marinai feriti in totale.”

LEGGI ANCHE =>> Si nasconde nel carrello dell’aereo e sopravvive ad un volo di 11 ore: Un caso raro e insolito

Le dichiarazioni del Pentagono

Il velivolo in questione è un aereo da guerra del valore di 100 milioni di dollari, prodotto dalla Lockheed Martin: nella dichiarazione si legge che tre membri del personale sono stati evacuati per essere trasportati in una struttura medica a Manila. Altri quattro invece sono stati assistiti e curati, per poi essere dimessi, direttamente a bordo del vettore. Per chiarire le cause dell’incidente in volo è stata di conseguenza avviata un’inchiesta. Sul caso è intervenuto anche il Pentagono spiegando che due US Navy Carrier Strike Group, guidati dalla Carl Vinson e dalla USS Abraham Lincoln, avevano avviato, domenica 23 gennaio, le operazioni nel Mar Cinese Meridionale. I due vettori avevano raggiunto il tratto di mare conteso per effettuare una serie di manovre d’addestramento; nel contempo era stata segnalata da Taiwan una nuova incursione sull’isola da parte dell’aviazione cinese.