Mamma scopre il “segreto” del figlio 12enne dopo la sua morte: “La vorrei ascoltare al suo funerale”

la mamma ha trovato il suo taccuino

Una madre in lutto per la morte del figlio di soli 12 anni ha fatto una scoperta inaspettata, guardando tra le sue cose dopo la sua scomparsa

Il piccolo Kyan Pennell è morto il 31 gennaio, a soli 12 anni, dopo essere rimasto intrappolato tra una roulotte e un cancello nella proprietà della sua famiglia a Tuchekoi, a sud est di Gympie nel Queensland (Australia). La famiglia, straziata dal dolore, non è ancora riuscita a riprendersi da un lutto improvviso e sconvolgente come quello del proprio figlio e, nelle ultime ore, hanno fatto una scoperta inaspettata, un ‘segreto’ riguardante il loro bimbo. Kyan aveva una passione per la musica classifca e nei mesi antecedenti la sua morte stava imparando da autodidatta il pianoforte classico. Proprio guardando tra i suoi taccuini la madre ha trovato un’incredibile sorpresa: a quanto pare il bambino aveva iniziato a scrivere una propria composizione. Tra le pagine del taccuino vi sono infatti le note di quella che è una canzone incompiuta e la madre Amanda Bierley ha deciso di dare il via ad una campagna sui social per dare vita alla musica del figlio prima del suo funerale, previsto per domenica. La donna non ha mai avuto modo di ascoltare il pezzo del figlio ma ha fatto appello ai musicisti su Facebook perchè qualcuno di loro suoni ciò che il bimbo ha scritto inviando alla famiglia una registrazione.

LEGGI ANCHE =>> La fuga del killer, assassino della compagna e del figlio di 9 anni braccato dopo 24 ore: il video

Centinaia di musicisti hanno risposto all’appello

Ha dunque spiegato in un post che Kyan stava componendo un pezzo che aveva classificato come un ‘classico moderno’. “Non ho mai sentito cosa stesse componendo – ha scritto la donna – c’è qualcuno che può leggere la musica, suonarla e inviarcela? Per noi significherebbe tantissimo poter ascoltare la sua composizione”. Kyan voleva diventare un pianista da concerto e aveva passato gran parte delle sue giornate al pianoforte. La famiglia ha spiegato alla 4BC che spera che il pezzo finito possa offrire “anche solo una piccola intuizione della mente creativa di Kyan”. In un altro messaggio di tributo la madre ha spiegato che la 12enne erano stati diagnosticati Asperger e ADHD: “Ha usato quel superpotere per diventare un essere umano incredibilmente unico e voleva solo imparare ed eccellere nel pianoforte, la sua vocazione; aveva imparato da solo teoria musicale, esecuzione e composizione. Aveva memorizzato diversi pezzi classici e alcuni moderni, che aveva imparato allo scopo di attirare nuovi ascoltatori ed aiutarli ad approcciare alla bellezza della musica classica”. Centinaia di musicisti hanno risposto all’appello della donna ed in molti hanno pubblicato video nei quali suonano la splendida composizione che così potrà essere suonata anche durante i funerali.