Madre di 3 figli pugnalata a morte in casa, i residenti scioccati: “Paese modello, qui non c’è criminalità”

indagini avviate

Il corpo della 47enne Clair Ablewhite è stato scoperto in un’abitazione intorno alle 18:30 di sabato in seguito ad una chiamata alla polizia. La donna è stata pugnalata a morte

Una mamma di tre figli è stata pugnalata a morte nel “paese più elegante della Gran Bretagna” e nelle scorse ore è stata avviata un’indagine per omicidio. Il corpo di Clair Ablewhite, 47 anni, è stato scoperto nella proprietà di Colston Bassett, Nottinghamshire, intorno alle 18:30 di sabato a seguito di una chiamata alla polizia.
Un 48enne è stato arrestato domenica mattina in relazione all’incidente. Gli investigatori hanno affermato che stanno “costruendo con cura e diligenza un quadro chiaro di ciò che è accaduto prima, durante e dopo l’omicidio”, avvenuto in un villaggio che a gennaio è stato nominato come uno dei 54 più desiderabili dell’intero paese anche per la pochissima criminalità. L’episodio ha dunque lasciato gran parte della gente del posto incredula e scioccata.

LEGGI ANCHE =>> Svolta nell’omicidio di Natale: 39enne arrestato per l’assassinio di un uomo nella sua baracca

La famiglia della signora Ablewhite è stata descritta come “devastata” dalla sua morte. In una dichiarazione, la polizia del Nottinghamshire ha sottolineato: “La morte di una donna nella sua casa di Colston Bassett è stata trattata come un omicidio. La madre di tre figli Clair Ablewhite è stata trovata morta dopo che gli agenti sono stati chiamati nella proprietà di Hall Lane, poco prima delle 18:30 di sabato. Da allora è stato effettuato un esame post mortem del Ministero dell’Interno che ha confermato che la 47enne ha subito ferite da taglio. Gli agenti hanno arrestato un uomo di 48 anni domenica mattina con l’accusa di omicidio in relazione alle indagini e rimane in custodia mentre le indagini continuano”.

Le parole dell’ispettore che sta svolgendo le indagini

L’ispettore investigativo Mel Crutchley, della polizia del Nottinghamshire, che sta conducendo le indagini, ha dichiarato: “I nostri pensieri rimangono alla famiglia mentre affronta l’impatto di questa tragedia. Sono rimasti devastati dalla sua perdita. La nostra indagine è ora nelle fasi di costruzione molto accurata e scrupolosa di un quadro di ciò che è accaduto prima, durante e dopo l’omicidio e, come le persone possono probabilmente immaginare, questo processo può richiedere tempo poiché le prove che raccogliamo rendono le cose più chiare e chiare. Capisco che in una comunità tranquilla e affiatata come questa è scioccante che un incidente come questo accada e le persone parleranno, ma esorto le persone a non speculare, rispettare la famiglia e per favore fidarsi del processo giudiziario per trovare il verità a tempo debito.