Scende dal tir fermo per un guasto, camionista travolto in pieno da un’auto: è morto

ambulanza

Il suo tir aveva un guasto e per questo un camionista, fermo sulla corsia d’emergenza, è sceso dal mezzo per controllare di cosa si trattasse. Ma un’auto ha sbandato travolgendolo e uccidendolo

Quando il camion che stava guidando ha manifestato problemi, mentre si trovava nel bel mezzo dell’autostrada A26, il conducente ha accostato sulla corsia di emergenza. Poi, dal momento che il tir era in panne, è sceso dal veicolo per controllare e cercare di capire a cosa fosse dovuto il problema: ma pochi istanti dopo un’auto, probabilmente sbandando, lo ha colpito in pieno travolgendolo mortalmente. Ha perso la vita così, mentre lavorava, un camionista di 52 anni, deceduto nel tratto autostradale in direzione nord tra Alessandria e Casale Monferrato, nell’Alessandrino. L’incidente si è verificato a poca distanza dalla galleria di San Salvatore Monferrato: qui sono giunti pochi minuti sopo i soccorritori del 118 e volanti della polizia stradale.

Ambulanza

LEGGI ANCHE =>> Drammatico incidente sull’A1: in un violento scontro hanno perso la vita due persone VIDEO

La dinamica dell’incidente, i primi dettagli

Nulla però hanno potuto fare i paramedici per salvarlo: al loro arrivo il 52enne era già morto e ne hanno solo potuto constatare il decesso. Gli agenti hanno invece creato un cordone di sicurezza nell’area dello schianto dando il via alle indagini per ricostruirne la dinamica: stando a quanto riportato da Fanpage la vittima era bulgaro di nazionalità. Si sarebbe fermato per un guasto e sarebbe stato travolto mentre si trovava nelle vicinanze del tir. L’impatto è stato violentissimo e lo ha fatto volare al suolo, dove è rimasto.