Momenti di panico in spiaggia, si forma un tornado tra i bagnanti: gente in fuga e danni

danni e molta paura

Sono immagini impressionanti quelle che arrivano dagli Stati Uniti su una cui spiaggia si è abbattuta una tromba marina che ha percorso alcuni metri tra i bagnanti scatenando il panico

Doveva essere una normale giornata di relax in spiaggia ma per alcuni bagnanti si è trasformato in un incubo durato fortunatamente una manciata di secondi. È accaduto a Fort Myers Beach, in Florida, Stati Uniti, dove una tromba marina si è ‘trasformata’ in un tornado toccando terra e percorrendo diversi metri con i suoi venti impetuosi prima di dissolversi. Il problema è legato al fatto che in quel momento in spiaggia erano presenti decine di persone alcune delle quali si trovavano proprio sulla traiettoria del tornado. Alcuni di loro anzichè allontanarsi subito sono rimasti sul litorale un pò più a lungo del dovuto e quando hanno iniziato a fuggire era ormai troppo tardi. La tromba marina formatasi poco prima sull’acqua si stava spostando verso la terraferma assumendo le sembianze di un tornado; nelle impressionanti immagini catturate da altri bagnanti testimoni lo si può vedere percorrere la spiaggia verso l’entroterra, intorno alle 12 di sabato 12 marzo.

LEGGI ANCHE =>> Come un tornado: volano i tetti delle case, interi quartieri distrutti da una bufera storica

Sollevati e scagliati via bidoni e ombrelloni

Come confermato dal Servizio Meteorologico Nazionale degli USA ha affermato il tornado si è poi rapidamente dissipato e nessuno è fortunatamente rimasto ferito ma dal video si può osservare chiaramente che le raffiche vadano a sollevare bidoni della spazzatura, ombrelloni ed altri oggetti. Come confermato dalle autorità inoltre avrebbe provocato danni lievi in tutto il Lani Kai Beach Resort. Le immagini permettono inoltre di capire come la situazione muti in pochissimi istanti, lasciando i bagnanti scioccati ed increduli. Come riportato dagli esperti meteo il tornado era parte di un più ampio sistema temporalesco in movimento nel sud-ovest dello stato americano che ha provocato un repentino abbassamento delle temperature e alcuni problemi, come momentanee ma estese interruzioni della corrente elettrica.