Accoltella a morte un anziano per rubargli il Pin della banca: aveva già perso moglie e figlio

ha ucciso un anziano solo

Un 59enne ha ingannato diversi residenti vulnerabili facendosi consegnare i loro dati bancari uccidendo un uomo che si era rifiutato di consegnargli il suo Pin. La condanna a suo carico è pesantissima

Trascorrerà il resto della sua vita in carcere dopo la sentenza della Preston Crown Court che ha condannato un 59enne all’ergastolo con un minimo di 30 anni di reclusione prima che la pena possa essere ridiscussa. L’accusa più grave è legata alle torture ai danni di un pensionato che si era rifiutato di consegnargli il Pin per l’accesso al suo conto corrente. John Swannack, truffatore che aveva già messo a segno diversi raggiri ingannando residenti vulnerabili di Accrington per farsi consegnare i loro dati bancari, si è accanito contro l’uomo senza pietà, uccidendolo. Un frenetico attacco con un coltello nel corso del quale ha torturato il pensionato sadicamente, provocandone la morte: la vittima è il 79enne Bill Howard, trovasco senza vita sul divano con gravi ferite alla testa e al torace. Nonostante i fendendi ricevuti e lo stato di agonia in cui si trovava, il signor Howard non ha mai consegnato il suo Pin al truffatore e le ferite trovate su braccia e mani hanno dimostrato che, fino all’ultimo, avrebbe tentato di respingere l’assassino.

LEGGI ANCHE =>> Brutale pestaggio in casa durante una rapina o un regolamento di conti: ex allevatore ucciso di botte 

Il suo appartamento, ad Accrington, Lancs, puzzava di prodotti per la pulizia e spray per mosche mentre i suoi vestiti erano imbevuti di spirito bianco. Swannack aveva già alle spall un omicidio: era stato condannato per aver ucciso un amico con una sbarra di ferro in una rissa e aveva messo a segno una rapina con una pistola, come riportato da Lancs Live. Lo scorso agosto è tornato a colpire, uccidendo il signor Howard il cui fratello aveva lanciato l’allarme alla polizia quando il pensionato non si era presentato al loro solito luogo di ritrovo per andare al pub. Il giudcie Robert Altham ha detto che le ferite trovate sulle palpebre di Howard sarebbero state strazianti, un dolore atroce da sopprtare. Come emerso dalle indagini nel corso dell’estate del 2021 Swannack avrebbe stretto amicizia con un certo numero di residenti anziani o vulnerabili del quartiere inducendoli con l’inganno a consegnargli le loro coordinate bancarie. Ad eccezione di Howard che si è rifiutato di farlo e per questo è stato accoltellato, morto presumibilmente per un fendente che ha raggiunto il cuore. Poco dopo l’assassino ha utilizzato la carta di credito della vittima per acquistare vodka e generi alimentari spendendo 150 sterline prima che venisse bloccata. Ulteriori indagini hanno mostrato che aveva anche drogato un uomo disabile per rubargli la sua carta di credito.

Le strazianti parole del fratello maggiore

“Questo è stato chiaramente un omicidio a scopo di lucro. C’è stata violenza gratuita usata per torturare il signor Howard”, ha detto il giudice. “Il signor Howard era vulnerabile a causa della sua età e infermità. L’imputato ha condanne per omicidio e reati commessi a scopo di lucro”. Il ratello Jack ha letto una dichiarazione spiegando che i due erano cresciuti in una famiglia di quattro fratelli e che la vita di Bill non è stata facile: un uomo gentile che ha dovuto crescere da solo il figlio piccolo dopo la morte della moglie. E che purtroppo in seguito è venuto a mancare anche suo figlio. “Ci vedevamo due volte alla settimana in città, lui mi aspettava sempre su una panchina”.