“Non sapevo di essere incinta”: donna incredula partorisce in casa con l’aiuto della figlia 14enne

ha partorito in casa

Nicola Thomas non aveva idea di essere in dolce attesa quando ha dato alla luce il suo terzo figlio dopo essersi svegliata nelle prime ore di martedì con i segnali di un parto imminente. E ha chiamato la figlia

Entrare inaspettatamente in travaglio nel bel mezzo della notte scoprendo in questo modo di essere incinta. È successo ad una donna rimasta letteralmente sbalordita quando si è resa conto che era in dolce attesa e che a brevissimo il figlio che non immaginava di portare in grembo sarebbe nato. La vicenda riguarda Nicola Thomas ed è accaduta nella notte di martedì 15 marzo: la 36enne aveva avvertito un certo disagio dopo essersi coricata ma pensava che fosse un sintomo del ciclo che era continuato per tutta la gravidanza “non pianificata” come riferito da Wales Online. Dopo aver preso un pò di paracetamolo la donna che vive a Cardiff ed era già madre di due figli ha terminato di svolgere alcune faccende domestiche e ha sistemato il bucato prima di mettere a leto i figli ed andare lei stessa a dormire.

LEGGI ANCHE =>> Maltrattamenti, botte e violenze inaudite contro la compagna incinta: durissima decisione del giudice

“Mi sono sempre chiesta, quando ho visto storie simili in tv come le persone non si rendessero conto di essere incinta, come è possibile?” ha rivelato la donna aggiungendo, “Ora lo so”. Durante la notte, Blayke, di tre anni, aveva precedentemente svegliato sua madre sia alle 00:00 che all’una di notte; ma intorno alle 3 è stata lei stessa ad alzarsi di soprassalto con i segnali di quello che doveva per forza essere il travaglio che anticipa il parto. Ha cercato di andare in bagno ma rendendosi conto che non ce l’avrebbe fatta, si è seduta e ha iniziato a spingere confrontandosi con la realtà di una situazione totalmente inaspettata. “Appena ho messo le mani laggiù ho sentito la testa del bambino”. Nicola ha quindi dovuto chiedere a Blayke di svegliare sua sorella Ellis di 14 anni per aiutarla a partorire: “Ha dato alla luce mio figlio, ha controllato che il cordone non fosse avvolto intorno al collo. Spero che diventi un’ostetrica quando sarà grande”. Nonostante lo shock, Ellis è riuscita a far nascere la sua nuova sorellina Baylee-Rae che pesava 6 libbre e 15 once. “Mia madre e mio padre sono venuti prima di tutto ed erano completamente scioccati”, ha spiegato Nicola. Un’ambulanza è prontamente arrivata a casa dove anche i paramedici hanno condiviso la loro incredulità per la nascita a sorpresa.

“Ho avuto il ciclo durante l’intera gravidanza”

Dopo un periodo di cinque giorni in ospedale, completando tutti i controlli necessari poiché Nicola non sapeva di partecipare alle scansioni prenatali, madre e bambino stanno entrambi bene e si stanno adattando alla loro nuova vita. “Semplicemente non ne avevo idea. Con le altre due gravidanze stavo così male – ho avuto la nausea mattutina, ero malata e questa volta niente”. Avendo dato via tutti gli abitini dei due figli, ha anche dovuto in fretta e furia e con l’aiuto dei genitori acquistarne di nuovi.