Lutto nel mondo del culturismo: è scomparso Cedric Mcmillan – una morte avvolta nel mistero

E’ morto il bodybuilder statunitense Cedric Mcmillan. Due mesi prima di morire aveva contratto il Covid, senza riprendersi però del tutto. La sua morte, oggi, resta avvolta nel mistero. 

“Non riesco a trattenere il cibo nello stomaco. Mi prende uno stupido singhiozzo, ho il singhiozzo tutto il giorno e anche di notte. Ho il singhiozzo ogni volta che mangio, o addirittura bevo acqua. Torna su, niente vuole rimanere dentro. Quattro settimane fa sono andato di nuovo dal dottore e mi hanno consigliato di non fare l’Arnold Classic”. Aveva raccontato a febbraio Cedric su Instagram, parlando dei suoi problemi di salute che non l’avevano abbandonato mai del tutto una volta contagiatosi.

Cedric Mcmillan

Tredici chili in meno – che per un body builder professionista è un danno importante – era però il lascito più ingombrante del Covid. Il culturista si era contagiato nel 2021, soffrendo in seguito di problemi cardiaci e polmonari. Gli stessi che gli avrebbero impedito di partecipare all’Arnold Classic, l’evento incentrato sul culturismo che si tiene ogni anno tra febbraio e marzo a Columbus.

Ma il campione di bodybuilding non ce l’ha fatta. A darne la notizia uno dei suoi sponsor: “Siamo spiacenti di informarvi che il nostro amico e fratello è morto oggi. Cedric ci mancherà molto come atleta, compagno, amico e padre”.

E anche l’Arnold Classic ha speso parole gentili per McMillan: “Noto per la sua personalità più grande della vita, il suo sorriso contagioso, un cuore gentile e un senso dell’umorismo amato sia dagli altri concorrenti che dai fan, Cedric mancherà profondamente”, ha scritto su Facebook l’organizzazione dell’Arnold Classic.

Come è morto Cedric?

Non sono ancora chiari i motivi della sua morte che resta avvolta nel mistero. Lo sponsor stesso non ha fornito molti dettagli, tuttavia l’ipotesi più accreditata al momento resta quella del sito specializzato ‘Generatio Iron’ che ha parlato di un infarto del 44enne sul tapis roulant. Pare quindi che i problemi cardiaci sopraggiunti col coronavirus gli siano stati letali. Se ne va così, con tutta la vita ancora davanti, uno dei dei migliori bodybuilder al mondo.

Cedric Mcmillan 2

Cedric McMillan, sposato e padre di tre figli, era nato nel New Jersey nel 1977 e grazie alla mamma era cresciuto con la passione per i pesi e il bodybuilding, avendo come punto di riferimento l’attore Arnold Schwarzenegger, da cui prende il nome proprio l’evento Arnold Classic, titolo che Cedric aveva anche vinto nel 2017. Ma oltre ad essere un bodybuilder di successo seguitissimo sui cial, McMillan era anche un veterano dell’esercito ed un membro della Guardia Nazionale della Carolina del Sud. Ha raggiunto il grado di sergente di prima classe nel luglio 2021.

Malgrado “The One”, questo il suo soprannome datogli dagli addetti ai lavori che lo consideravano uno dei migliori bodybuilder al mondo, su Instagram aveva continuato, pur se più saltuariamente, la sua attività da culturista. Nell’ultimo post, infatti, lo si vede promuovere un brand di proteine in polvere, mentre in quello prima, datato il 20 marzo, motivava se stesso e gli altri tramite una citazione di Benjamin Disraeli: “Il segreto del successo risiede nella costanza con cui si persegue uno scopo”.