Bimbi giocano in giardino e spariscono nel nulla: l’annuncio dopo ore di ricerche

Sono durate ore le ricerche di Emmanuel ed Emmanuella, due gemellini di 6 scomparsi nel nulla dal giardino della loro casa nel quale stavano giocando. Decine di uomini impegnati per trovarli

Stavano trascorrendo il pomeriggio in giardino giocando insieme ma quando un familiare è andato a controllare che fosse tutto ok loro non c’erano più. Sono spariti nel nulla due bambini, gemelli, di 6 anni nel sud di Londra. Tutto è accaduto intorno alle 18 di sabato, come segnalato dal Guardian che ha citato Scotland Yard.

Un familiare ha lanciato l'allarme
Stavano giocando in giardino ma improvvisamente sono scomparsi (Fonte Google Earth)

I piccoli si trovavano fuori dalla loro casa a Lambeth, in Cowley Road, intenti a giocare insieme; quando un membro della famiglia si è reso conto che non c’erano più ha lanciato immediatamente l’allarme e la polizia è intervenuta in una manciata di minuti.

Gemellini scomparsi dal giardino di casa

In casi come questo ogni secondo è prezioso dunque decine di uomini hanno battuto l’area palmo a palmo, supportati dal Servizio aereo nazionale di polizia. Parallelamente sono stati resi noti pubblicamente tutti i dettagli anagrafici dei due gemellini e che cosa indossavano al momento della scomparsa allo scopo di facilitare le ricerche, chiedendo aiuto alla popolazione locale.

Secondo quanto riportato dai media Emmanuel indossava una maglia blu a maniche lunghe con pantaloni e scarpe sempre blu; invece la sorellina Emmanuella indossava un top e pantaloni rosa con scarpe dello stesso colore e aveva i capelli raccolti in trecce. “Chi li vede è invitato a chiamare immediatamente il 999 rif CAD 6803/7 maggio”, è il messaggio diffuso insieme alle foto dei bambini scomparsi, un appello che rapidamente è stato diramato in tutta la cittadina e anche sul web.

Due gemellini di 6 anni
Decine di agenti e residenti li hanno cercati per ore (Fonte Scotland Yard)

Il lieto fine dopo ore di panico

Dopo ore di ansia e di ricerche ininterrotte è arrivata la notizia che aspettavano tutti. La polizia metropolitana ha confermato il ritrovamento di Emmanuel ed Emmanuella in un comunicato stampa rilasciato poco dopo la mezzanotte. “Siamo lieti di confermare che sono stati ritrovati. Vorremmo ringraziare i media e il pubblico per il loro supporto”.

Anche i genitori, i vicini di casa e molti altri residenti avevano preso parte alle ricerche. Al momento non è chiaro quali siano le cause della scomparsa dei piccoli, si ipotizza che possano essersi allontanati volontariamente da casa magari perchè intenti a giocare e distratti. Ma si attende un comunicato ufficiale delle autorità per avere maggiori dettagli in merito. La famiglia ha, in ogni caso, potuto tirare un enorme sospiro di sollievo.

In casi come questo, anche se si tratta di un allontanamento volontario, l’intervento tempestivo è di fondamentale importanza in quanto ogni ora che passa riduce le possibilità di trovare in tempi rapidi la persona scomparsa. Quando si tratta di bambini, inoltre, il rischio che possano finire nelle mani di persone potenzialmente pericolose è più che mai realistico.