Auto si schianta davanti alla casa milionaria del noto primo ministro: immagini shock

Una Vauchall Astra nera si è schiantata contro l’abitazione del primo ministro inglese. Una villa a schiera da 1,3 milioni di sterline nel sud di Londra

Le immagini di un’auto andata a schiantarsi contro una casa stanno facendo il giro del mondo e non soltanto per l’incidente in sè ma anche per via del proprietario di quell’abitazione. Si tratta nientemeno che del primo ministro inglese Boris Johnson, che ha acquistato la grande villa a schiera nel 2020 insieme alla compagna Carrie Johnson pagandola 1,3 milioni di sterline.

Incidente d’auto: veicolo contro la casa di Boris Johnson (Fonte Youtube)

Lo schianto è avvenuto nel sud di Londra nella giornata del 9 maggio: una Vauxhall Astra nera ha colpito l’albero nel giardino dell’edificio con quattro camere da letto di Boris Johnson danneggiano le siepi, l’albero stesso ed un piccolo pilastro ornamentale, lasciando detriti sparsi sul vialetto e sulla vicina strada.

Incidente d’auto: veicolo contro la casa di Boris Johnson

La proprietà è oggetto di una ristrutturazione iniziata sei mesi fa e che sta volgendo al termine ed infatti vi sono ancora le impalcature che coprono l’intera facciata: quando i costruttori hanno cercato di entrare nell’edificio dopo l’incidente hanno dovuto farsi strada con una sega elettrica tra il verde.

Di recente Carrie è stata vista nel quartiere per verificare i lavori sulla proprietà mentre Boris Jonshon non si vede in questa via da almeno due anni, impegnato a far fronte agli effetti della pandemia di Covid da un lato e della guerra in Ucraina dall’altro. Scherzando un vicino ha detto a The Mail Online che la gente del posto stesse preparando casa per quando verrà espulso dal suo incarico.

La villa a schiera del premier inglese
Danneggiato un albero e le siepi, detriti anche sulla strada (Fonte PAPÀ)

La dichiarazione ufficiale della polizia

Secondo quanto riferito, la causa del sinistri potrebbe essere riconducibile all’alta velocità e non a gesti dimostrativi. Questo perchè i vicini hanno spiegato che sulla strada residenziale vi sono stati molti problemi con conducenti che la percorrevano ad alta velocità usandola come una ‘pista da corsa’. La polizia ha in seguito precisato che non sono stati commessi reati e che il conducente è stato curato per un lieve infortunio. I vicini hanno descritto quanto accaduto fornendo la loro testimonianza, dicendo di aver avvertito come il rumore di un tuono mentre l’auto è stata rimossa intorno alle 17.

Un portavoce della polizia del Met ha dichiarato: “alle 01:19 di lunedì 9 maggio la polizia è stata chiamata in seguito alla segnalazione di una collisione stradale. Gli agenti sono intervenuti e hanno trovato un’auto che aveva urtato l’esterno di una proprietà causando lievi danni. Il conducente ha riportato ferite lievi ed è stato valutato dai paramedici ma non sono state necessarie cure ospedaliere. Non sono stati identificati reati”. Questa non è l’unica casa di proprietà di Boris Johnson: il premier possiede anche una unifamiliare con campo da tennis e piscina nell’Oxfordshire, una splendida casa di campagna nella quale si reca spesso per rilassarsi.