Pilota sviene al comando di un velivolo: momenti di panico assoluto – l’incredibile finale

Un passeggero senza alcuna esperienza è riuscito a far atterrare un velivolo grazie all’aiuto della torre di controllo. Il pilota aveva accusato un malore e aveva perso i sensi.

Una notizia pazzesca giunge dagli Stati Uniti. Durante un volo Bahamas-Florida è successo un episodio drammatico, ma incredibilmente tutto è andato a finire per il meglio. Un passeggero è riuscito a far atterrare un piccolo aereo in seguito al malore accusato dal pilota.

Ciò che ha del clamoroso è che il passeggero non aveva alcuna esperienza alla guida di un velivolo. La vicenda riguarda un piccolo monomotore turboelica, un Cessna 208 Caravan, partito dall’aeroporto di Marsh Harbour nelle Bahamas nella mattinata del 10 maggio con destinazione Fort Pierce, nei pressi di Miami in Florida.

A bordo del piccolo aereo erano presenti solo il pilota e il passeggero. Il passeggero, dopo il malore e lo svenimento accusato dal pilota, si è trovato di fronte a una situazione drammatica e agghiacciante.

A quel punto il passeggero non si è perso d’animo e ha chiesto aiuto alla torre di controllo. Dopo che il passeggero ha spiegato la gravità della situazione, gli addetti da terra hanno guidato incredibilmente l’uomo fino all’atterraggio del velivolo.

Sono stati anche pubblicati gli audio e i dialoghi tra il passeggero e la torre di controllo che l’ha seguito durante il miracoloso atterraggio. A farlo è stato il sito specializzato ‘LiveAtc’.

Le prime parole del passeggero sono state: “C’è una situazione seria qui. Il mio pilota non è in sé e non ho idea di come pilotare l’aereo”.

L’incredibile atterraggio di un velivolo da parte di un passeggero senza alcuna esperienza

Il controllore di volo Robert Morgan – al momento della richiesta d’aiuto in pausa caffè – è riuscito a far mantenere la calma al passeggero a bordo del Cessna 208 Caravan. Queste le sue prime parole alla Cnn: “Quando sento la richiesta di aiuto sono andato subito in sala e i colleghi mi dicono: ‘Ehi, c’è un passeggero che sta pilotando l’aereo e non ha alcuna esperienza’”.

Il passeggero è riuscito a pilota il velivolo anche dal suo lato, senza aver bisogno di alzare di peso il pilota svenuto.

Robert Morgan ha proseguito nel racconto: “Il viaggiatore era davvero calmo. Mi ha detto: ‘Non so volare. Non so come fermare questa cosa se scendo lungo la pista. Vedo davanti a me la costa della Florida, ma non ho idea di cosa fare'”.

Dopo qualche minuto la torre di controllo è riuscita a localizzare il velivolo. Le conversazioni con la torre di controllo – a causa del segnale scarso – sono proseguite via cellulare.

Robert Morgan ha concluso così il racconto alla Cnn: “L’aereo stava volando normalmente, dovevo solo tenere calmo il passeggero e dargli le indicazioni giuste verso la pista e dirgli di ridurre la potenza per atterrare. Al momento dell’atterraggio stavo quasi mettendomi a piangere, è stato una discesa da voto 10”.

L’incredibile atterraggio è stato giudicato essere “miracoloso”. Il passeggero e Robert Morgan si sono fatti scattare una foto insieme, in ricordo della loro incredibile impresa realizzata!