Il bagno sull’aereo, che incubo! Ecco come ridurre i disagi (e i cattivi odori)

Un’assistente di volo ha rivelato il momento ideale per andare in bagno durante un volo di linea in aereo. La ragazza ha anche consigliato di andare in bagno solo in caso di bisogno davvero urgente. Ecco i motivi.

A chi è che non è mai capitato di dover andare in bagno in aereo? Specie per i voli internazionali dalla durata molto lunga, andare in bagno diventa un’esigenza a tutti gli effetti. Un’assistente di volo ha chiarito i momenti migliori per recarsi in un ambiente non sempre impeccabile in quanto a pulizia e odore!

L’assistente di volo che ha dato alcune informazioni sul momento esatto per andare in bagno è Erika Roth. Anzi, lei non è più assistente di volo. Ora è a tutti gli effetti un’ex assistente di volo. Erika ha volato per varie compagnie aeree commerciali negli anni passati. Le rivelazioni sono state fate alla rivista americana MEL Magazine.

Erika Roth ha detto che esistono due momenti esatti per andare in bagno in aereo e poter godere di un servizio abbastanza buono o almeno accettabile. Il primo è quello immediatamente successivo al segnale delle cinture di sicurezza spento. Infatti, si è da poco saliti a bordo e sono pochissime le persone che necessiteranno subito del bagno. Un altro momento ottimale si ha all’inizio del servizio bevande. Quando le hostess passeranno per dare le bevande, infatti, la gente tenderà a stare seduta e a ‘sfruttare’ la bevuta gratis.

Secondo Erika, in questi due momenti ci sarà poca necessità del bagno e l’utente potrà godere di qualche attimo di tranquillità. Inoltre, è molto difficile che ci siano odori molesti nel bagno in questi momenti, essendo stato poco utilizzato!

I segreti per andare in bagno sull’aereo! Le rivelazioni di un’ex assistente di volo

Dopo aver spiegato i momenti migliori per recarsi in bagno, l’ex assistente di volo ha anche detto che la cosa migliore resta non utilizzare i servizi igienici sull’aereo. Ecco i motivi: “Stanze ravvicinate, scarsa ventilazione e mancanza di impianti idraulici efficienti: per essere sinceri, la puzza può riempire rapidamente una cabina”.

Erika Roth ha detto che la cosa migliore è recarsi in bagno prima di partire oppure aspettare di arrivare a destinazione. I bagni presenti negli aeroporti sono, infatti, decisamente più puliti e confortevoli di quelli presenti a bordo!

Ma se proprio non riuscite ad aspettare – specie se il volo è di lunga durata – ecco un consiglio per limitare gli odori: “Chiedi a un addetto i pacchetti di fondi di caffè, quindi appendili nel gabinetto, poiché i fondi assorbiranno l’odore”.

Inoltre, tirare lo sciacquone almeno due volte farà in modo che gli odori vadano via con maggiore sicurezza. Infatti, dalla cabina verrà aspirata più aria. Un accorgimento che potrebbe essere un vero e proprio toccasana per chiunque dovrà usufruire del bagno subito dopo.