Il co-fondatore di Snapchat spiazza 285 diplomati: un regalo inaspettato li lascia senza parole

Un regalo del tutto inaspettato ha reso la cerimonia di laurea della classe 2022 dell’Otis College of Art and Design di Los Angeles ancora più speciale. I 285 diplomati sono rimasti senza parole. 

Iscriversi ad un college americano, a meno che non sia statale, implica una spesa annuale davvero elevata. La maggior parte delle famiglie americane, infatti, per arrivare preparate risparmiano tutta una vita in vista del percorso universitario dei propri figli. Si tratta di una spesa onerosa che sa più di investimento che non di diritto allo studio. Per questo in molti ricorrono alla soluzione del prestito studentesco, pur di poter studiare nel college dei propri sogni.

Regalo co-fondatore di Snapchat
Fonte: Canva

Eppure i 285 diplomati della classe 2022 dell’Otis College of Art and Design di Los Angeles hanno ricevuto un regalo davvero straordinario. Durante la cerimonia hanno scoperto che il loro debito universitario sarebbe stato completamente saldato attraverso la più grande donazione nella storia del college. I benefattori sono il co-fondatore di Snapchat Evan Spiegel e sua moglie, Miranda Kerr, fondatrice dell’azienda di bellezza Kora.

Spiegel, infatti, ha preso lezioni estive alla Otis durante il liceo, prima di iscriversi alla Stanford University. In un articolo del ‘Los Angeles Times’, si legge che Spiegel e Kerr sono i fondatori dell’associazione “The Spiegel Family Fund“. “È un privilegio per la nostra famiglia restituire e supportare la Classe del 2022”, ha dichiarato la coppia. “E speriamo che questo regalo consentirà ai laureati di perseguire le proprie passioni, contribuire al mondo e ispirare l’umanità per gli anni a venire”.

Troppi debiti negli Stati Uniti

Il debito del prestito studentesco è aumentato vertiginosamente negli ultimi decenni in America, guidato dall’aumento dei costi del college e dal minor finanziamento pubblico per coprirli. Più di 43 milioni di americani devono al governo federale 1,6 trilioni di dollari, circa 37.000 a persona. Dopo i mutui, si tratta della quota maggiore di debito negli Stati Uniti.

Gli studenti durante la cerimonia di laurea
Fonte: Facebook

Nella sola California, 3,8 milioni di residenti devono 141,8 miliardi di dollari, più di qualsiasi altro stato, motivo per cui sempre più americani prediligono stati più “accessibili”. Ovviamente, hanno più difficoltà a ripagare il prestito gli studenti col reddito più basso che sono anche la fetta di universitari più sottorappresentata: sono primi nelle loro famiglie, infatti, a frequentare il college.

Ma l’onere finanziario, oltre a pesare economicamente, sta danneggiando la salute mentale degli studenti. Si sposano dopo, non acquistano una casa di proprietà e non intraprendono nuove attività. Proprio per questo l’amministrazione Biden si trova sotto pressione per elaborare un piano di alleggerimento del debito studentesco. Sempre il ‘Los Angeles Times’ spiega come al momento si stia prendendo in considerazione l’ipotesi di un condono federale di almeno 10.000 di dollari per le persone che guadagnano meno di 125.000 dollari l’anno.

Ecco perché i 285 diplomati sono rimasti davvero senza parole per il regalo del co-fondatore si Snapchat. Per tutti loro significa, infatti, cominciare la propria vita professionale senza il peso di un debito così elevato e difficile da ripagare. L’Otis College of Art and Design di Los Angeles, fondato nel 1918, è la prima scuola artistica professionale a Los Angeles e la sua retta annuale è di 49.110 di dollari, una cifra enorme che costringe il 92% degli studenti a richiedere aiuti finanziari.