Vola per 4 ore consecutive per dare un messaggio al mondo: le incredibili immagini dei radar

Il pilota di un aereo ultraleggero è rimasto in volo per quattro ore allo scopo di realizzare una scritta contro la guerra in Ucraina. Ecco qual è stato il risultato finale

Ha trascorso quasi quattro ore in volo per lanciare un messaggio ‘universale’ utilizzando come strumento proprio il suo aereo. La particolare storia arriva dalla Polonia e ha per protagonista un uomo decollato con un aereo ultraleggero per disegnare una scritta seguendo una rotta studiata nei minimi dettagli.

Una scritta contro la guerra
Aereo realizza una scritta in volo: ecco cosa si legge (Fonte Flightradar)

Usando la sua traiettoria di volo infatti, dopo il decollo dalla città di Poznan nella Polonia centro-occidentale, il velivolo a due posti ha inizialmente virato verso ovest per poi iniziare a tracciare in aria quattro parole. Un lavoro complicatissimo che ha richiesto ben quattro ore di volo, prima che il pilota potesse atterrare nuovamente a Poznan nella serata di sabato, dopo aver percorso circa 40 miglia aeree.

Aereo realizza una scritta in volo: ecco cosa si legge

L’aereo che ha effettuato il volo fa parte della flotta della Smart Aviation, scuola di volo con sede a Poznan. L’agenzia di stampa PA ha contattato Smart Aviation per un commento. Migliaia di utenti erano attivi su flightradar24 per tracciare il volo e vedere l’incredibile risultato, che arriva in un momento di accresciuta tensione in tutta Europa, in seguito all’invasione russa dell’Ucraina.

Lo stesso Flightradar, sul quale è possibile seguire le rotte e avere tutte le informazioni degli aerei in partenza in ogni parte del mondo, ha celebrato l’impresa del pilota postandone il risultato sulle sue pagine social.

Seguire la traiettoria ha richiesto 4 ore di volo

Ma volete sapere qual è la scritta realizzata in aria? Ebbene si tratta di “Make beeer, not war”, accompagnata da un cuore alla fine. Insomma, ‘fai la birra, non la guerra’, un messaggio simpatico che ha però un significato molto serio ovvero chiedere, anche a migliaia di metri da terra, che la guerra iniziata da Putin in Ucraina venga interrotta al più presto, che si arrivi ad un accordo di pace e che gli ucraini sfollati possano far rientro nel proprio Paese per cercare di ricominciare una nuova vita.

è successo in Polonia
Le reazioni degli utenti sono state molto diverse(Fonte Flightradar)

Le reazioni degli utenti sono state molto diverse

Accanto a migliaia di persone che hanno celebrato il gesto definendolo molto emozionante ma allo stesso tempo divertente, c’è però chi si è domandato se fosse davvero necessario sprecare ingenti quantità di carburante sommate alle emissioni di CO2 in atmosfera, solo per realizzare una scritta in volo.

E c’è anche chi, ironicamente, ha ipotizzato che ai comandi del velivolo ci fosse un pilota un pò brillo. C’è poi chi ha sottolineato che la scritta non sia del tutto corretta e che il pilota avrebbe dovuto rivolgere il messaggio direttamente alla Russia scrivendo “Make vodka not war”. Che cosa ne pensate?