E’ il più superdotato al mondo – ma non vogliono dargli il Guinness: perché? | Foto sconvolgenti

Un uomo di 52 anni messicano è salito alla ribalta per essere in possesso del pene più lungo del mondo. Il suo nome è Roberto Esquivel Cabrera. Ma perché il Guinness Book of Records rifiuta di riconoscere il suo record?

Il suo nome è Roberto Esquivel Cabrera ed è un uomo di 52 anni di Saltillo, in Messico. Cosa ha di particolare quest’uomo? Perché è salito alla ribalta? Per un piccolo particolare. Anzi – in verità – non troppo piccolo! Proprio lui, infatti, ha il pene più lungo del mondo. Le dimensioni del suo pene sono di 18.9 pollici, vale a dire più di 48 centimetri.

Roberto Esquivel Cabrera - 20052022
L’uomo con il pene più grande del mondo

Roberto Esquivel Cabrera ha battuto qualsiasi record, ma il primato non è ancora stato riconosciuto dal Guinness Book of Records. Il motivo? I medici hanno dichiarato che a essere realmente grande è il suo prepuzio. Stando a quanto rivelato dai medici, infatti, il suo pene avrebbe dimensioni normali, di circa 17-18 centimetri. Il dibattito si è fatto serrato. L’uomo messicano dovrebbe entrare o meno nel Guinness dei Primati per il pene più grande del mondo?

Questo ‘dono’ di madre natura, però, ha donato molti più problemi che gioie al 52enne. Infatti, le donne si sono sempre spaventate di questo ‘talento’. Cabrera ha dichiarato di aver provato a fare sesso solo due volte in vita sua, ma in entrambi i casi è stato un fallimento. La prima donna non si è voluta concedere all’uomo, mentre la seconda si è dovuta fermare dopo qualche attimo per il forte dolore.

Roberto Esquivel Cabrera, l’uomo con il pene più grande del mondo. O forse no?

Ma i problemi non sono finiti qui per Roberto Esquivel Cabrera. L’uomo ha affermato di non poterne più di questo pene enorme, per via dell’immenso peso che è costretto a portarsi sempre dietro. Inoltre, mettere qualsiasi pantalone diventa imbarazzante. Nascondere la grandezza del pene è praticamente impossibile.

Record 'hot' uomo
Roberto Esquivel Cabrera, l’uomo messicano con il pene più lungo al mondo

La sua, quindi, non è una vita facile. Roberto Esquivel Cabrera non può nemmeno lavorare, come da lui stesso rivelato: “Se volessi lavorare, non potrei mai riuscirci. Non posso neanche indossare un’uniforme di qualche azienda”. L’uomo percepisce una pensione di invalidità dal governo messicano, come sottolineato dal ‘Daily Mail’, dopo aver vinto una battaglia legale.

In passato diverse agenzie porno hanno proposto all’uomo di intraprendere una carriera in questo mondo, visto il suo ‘dono naturale’. Ma Cabrera ha sempre rifiutato. Il motivo lo ha spiegato lui stesso: “Le scene sarebbero apparse più comiche che erotiche”.

Come abbiamo detto, per Cabrera – oltre al danno di una vita difficile e certamente non normale – c’è anche la beffa. Nessuno vuole riconoscere il suo record in via ufficiale. Arriverà mai questo riconoscimento? Per il momento il record di pene più grande del mondo è dell’americano Jonah Falcon. Stando alle misurazioni ufficiali, il suo pene sarebbe di 24 cm a riposo e di 33 cm in erezione!