Shopping online: le forme di pagamento più consigliate nel 2022

In questi ultimi anni lo shopping online è letteralmente esploso, arrivando a conquistare anche coloro che sono sempre stati fedeli al classico negozio di quartiere. D’altronde, sono innegabili i vantaggi che offre il mondo del web da questo punto di vista ed è comprensibile che le persone si adeguino ai tempi che corrono. Quando si acquista qualcosa online però conviene sempre utilizzare degli strumenti che siano sicuri, perché le truffe sono purtroppo sempre dietro l’angolo.

Vediamo allora insieme quali sono i metodi di pagamento online meno rischiosi e più comodi del momento: quelli più diffusi, che vale la pena prendere in considerazione per evitare brutte sorprese.

# Carta di credito

La carta di credito rimane il metodo di pagamento online più diffuso in assoluto, non solo perché semplice da utilizzare ma anche per via della sua sicurezza. In realtà, il pericolo che la carta venga clonata esiste ancora ma è sufficiente acquistare su portali affidabili per non correre grandi rischi. La carta di credito, solitamente, ha dei costi ma al giorno d’oggi non è raro trovare banche (soprattutto quelle online) che la offrono gratuitamente e si tratta di un vantaggio non da poco. È possibile trovare l’offerta migliore per quanto riguarda la carta di credito grazie a facile.it, che permette di confrontare tutte le promozioni attive presso i vari istituti di credito in pochi secondi.

# PayPal

Un sistema di pagamento online sempre più diffuso e decisamente interessante è anche PayPal: una piattaforma virtuale che consente di acquistare nel web senza dover inserire i dati della propria carta di credito. Le uniche informazioni necessarie sono infatti la propria mail e la password collegata all’account che si è aperto su PayPal ma non è la comodità l’unico vantaggio di questo sistema. Parliamo di uno dei metodi di pagamento online ad oggi più sicuri: sono previsti addirittura dei rimborsi in caso di acquisti su siti fraudolenti e via dicendo. PayPal è un servizio completamente gratuito e anche questo è un vantaggio non da poco.

# Carta prepagata

La carta prepagata continua a riscuotere un buon successo per i pagamenti online, in quanto a differenza della carta di credito non è direttamente collegata al conto corrente. Anche in caso di clonazione dunque, non si rischiano grandi perdite se non quelle relative al denaro che si è scelto di versare sulla carta.

# Bonifico bancario

Un sistema di pagamento online sicuramente sicuro e privo di rischi ma non proprio comodissimo è il classico bonifico bancario. I limiti però sono diversi: non tutti i portali lo accettano e le tempistiche per la ricezione della merce si allungano in quanto bisogna attendere che il venditore possa verificare l’accredito del denaro.

# Contrassegno

Infine, un sistema di pagamento online che continua a piacere ad alcuni consumatori ma che presenta qualche pecca è il contrassegno. Questo consente di pagare la merce al momento della consegna, direttamente al corriere, ma ha un costo più elevato rispetto alle altre forme di pagamento. Per tale ragione, se si vuole optare per il contrassegno bisogna essere disposti a spendere qualche euro in più.