WhatsApp, cambiamento epocale: problemi per migliaia di utenti – ecco chi dovrà fare attenzione

WhatsApp si appresta ad apportare diversi cambiamenti che potrebbero causare molti problemi a migliaia di utenti: chi deve fare attenzione.

Entro la fine del 2022 saranno in migliaia gli utenti che non potranno più utilizzare WhatsApp. A comunicare la novità è stata la stessa piattaforma di messaggistica istantanea attraverso le faq riguardanti il prossimo grande aggiornamento che dovrebbe essere effettivo per tutti entro il 27 ottobre prossimo.

Ad estrarre l’informazione e renderla pubblica a tutti gli utenti web è stato il portale WABetainfo. Il sito è interamente dedicato alle novità che riguardano l’app di messaggistica istantanea più diffusa al mondo. Solitamente si parla delle prossime introduzioni, delle nuove feature, riscontro di bug e segnalazioni di virus. Insomma il portale è una voce affidabile su tutto ciò che riguarda WhatsApp e una fonte da cui trarre le info sui cambiamenti che verranno apportati nel corso dell’anno.

WhatsApp L’impossibilità di utilizzare WhatsApp a partire da ottobre riguarderà solamente i possessori di iPhone. Si tratta di un cambiamento che fa parte del processo di evoluzione dell’App. Con il passare del tempo, infatti, alcuni sistemi diventano troppo vecchi per poter supportare gli aggiornamenti. Qualcosa di simile era accaduto tempo addietro quando WhatsApp è divenuto inutilizzabile per i modelli di smartphone bloccati alla versione 4.0 di Android.

WhatsApp, presto questi modelli di iPhone non potranno utilizzare la piattaforma

Con l’aggiornamento di ottobre verrà negato l’utilizzo di WhatsApp a tutti quegli iPhone che possiedono ancora la versione 10 o 11 di iOS. In molti casi sarà dunque sufficiente aggiornare il telefono alla versione successiva del sistema operativo, ma ci sono casi in cui questo non sarà possibile. Gli iPhone 5 versione base, infatti, non possono accedere ad una versione del sistema operativo successiva alla 11, mentre sarà possibile per coloro che sono in possesso di un iPhone 5s.

Per tutti i possessori di un iPhone 5 versione base, dunque, sarà indispensabile cambiare il modello se vorranno continuare ad utilizzare WhatsApp su un qualsiasi sistema, sia esso iOS o Android. Il nuovo aggiornamento, dunque, escluderà dal servizio centinaia di migliaia di utenti. Parliamo in ogni caso di un modello che ha ormai sulle spalle 10 anni e che oggi è arretrato per caratteristiche rispetto alla maggior parte dei telefoni che ci sono in commercio. In casi come questo il supporto via software non può essere eterno ed è dunque logico che prima o poi anche le app che vi girano si evolvano al punto da non poter più essere supportate.