Il clamoroso annuncio di Sua Altezza, cambia tutto: la novità storica – riforme strutturali senza precedenti

“Annunciamo oggi un importante cambiamento strutturale”. Parole storiche quelle di Sua Altezza, che ha ufficializzato una vera e propria ristrutturazione di un settore fondamentale della società

“Dopo avere consultato mio fratello, annunciamo oggi un importante cambiamento strutturale”. Si tratta di una giornata storica per un Paese cresciuto a ritmi esponenziali negli ultimi anni e proiettato come pochi verso il futuro: a parlare ed ufficializzare la novità, una vera e propria ristrutturazione di un settore di fondamentale importanza per qualsiasi Paese al mondo, è stato nientemeno che Sua Altezza, il presidente del Paese stesso.

Una grande novità
Sua Altezza annuncia riforme storiche: ecco qual è il settore interessato

Stiamo parlando degli Emirati Arabi, che si prepara ad un importante riforma del sistema educativo, mediante la creazione di istituzioni a sostegno dello sviluppo del settore.

Sua Altezza annuncia riforme storiche: ecco qual è il settore interessato

Il Paese ha dovuto fare i conti, in questi giorni, con la morte del presidente ed emiro di Abu Dhabi, nonchè figlio del fondatore del Paese, Khalifa bin Zayed Al Nahyan, scomparso a 73 anni. Al suo posto il ruolo di presidente è stato assegnato al figlio, il principe ereditario Mohammed bin Zayed, già considerato tra i più potenti leader del mondo arabo e fratello dell’emiro di Dubai, primo ministro del Paese, Mohammed bin Rashid al Maktoum.

Il quale, sotto le direttive del presidente Mohamed bin Zayed Al Nahyan, ha dichiarato: “Dopo avere consultato mio fratello, annunciamo oggi un importante cambiamento strutturale nel settore dell’istruzione degli Emirati Arabi Uniti. Abbiamo nominato Ahmad Belhoul Al Falasi Ministro dell’Istruzione. Gli abbiamo ordinato di rivedere tutte le leggi e le politiche relative al sistema educativo nel nostro paese”.

Raffica di nomine dopo la morte del presidente Al Nahyan

Ma non è tutto, Sua Altezza ha anche annunciato una nuova importante nomina, ovvero quella di Sarah Al Amiri come Ministro di Stato per la Pubblica Istruzione e la Tecnologia Avanzata e Presidente dell’Istituto delle Scuole degli Emirati. “Le abbiamo ordinato – ha sottolineato lo sceicco – di sviluppare un piano completo per migliorare le scuole pubbliche nel paese. Ringraziamo Hussain Al Hammadi e Jameela Al Muhairi per i loro sforzi durante il periodo precedente”.

Le nomine non si esauriscono qui: “Annunciamo – ha aggiunto bin Rashid – la nomina di Sara Musallam come ministro di Stato per l’istruzione precoce e per supervisionare la neonata Autorità federale per l’istruzione precoce. Sarah sarà responsabile dello sviluppo di piani completi per seguire lo sviluppo del bambino dalla nascita alla quarta elementare. Il corretto sviluppo dei nostri figli è la garanzia del successo della nostra educazione”.

L’istituzione della riforma delle scuole degli Emirati

Allo scopo di “essere responsabile della misurazione dei risultati educativi, delle prestazioni degli studenti e dell’efficienza del processo educativo” inoltre, Sua Altezza ha ufficializzato l’istituzione dell'”Autorità federale per la qualità e gli standard di istruzione” affiliata al Gabinetto degli Emirati Arabi Uniti.

La nuova struttura del sistema educativo prevede di istituire le scuole degli Emirati, migliorando l’efficienza di scuole ed asili governativi, oltre che di supervisionare le scuole pubbliche nel paese e attuare politiche, strategie e standard relativi allo sviluppo del settore educativo. Verranno inoltre sviluppati attività, eventu e programmi di assistenza agli studenti nelle scuole pubbliche, per il miglioramento del funzionamento delle scuole pubbliche mediante nuovi modelli innovativi e per la generale supervisione.

C'è un nuovo presidente negli emirati
L’istituzione della riforma delle scuole degli Emirati (Fonte Pixabay)

Il sistema educativo nel Paese

Negli Emirati Arabi Uniti l’istruzione è obbligatoria per tutti i bambini dai 5 anni in su, compresi i residenti espatriati. L’istruzione primaria e secondaria negli istituti sono fornite gratuitamente per ogni cittadino degli Emirati Arabi Uniti fino all’età di 18 anni. Si parte con la Nursery Education (asilo nido), sviluppando le competenze di base di lingua inglese, poi si prosegue con l’asilo (Indergarten Education), dai sei anni con l’istruzione elementare ed infine con le scuole secondarie, ordinarie o tecniche.