Facebook, allerta phishing: non aprite mai questo messaggio, è periocoloso

Nell’ultimo periodo sono giunte numerose segnalazioni riguardanti un tentativo di phishing su Facebook: non apritelo, è pericoloso.

Il web è un mondo meraviglioso, ricco di possibilità, informazioni e varietà di contenuti. La natura open di internet permette a chiunque di condividere informazioni e contenuti, dunque c’è la possibilità accedere a qualsiasi cosa desideriate. La natura open del web, però, ha anche il lato oscuro e sono numerose le trappole in cui gli utenti potrebbero cadere. Non c’è un singolo sito o social network che sia esente da pericoli, motivo per cui è necessario essere informati sugli errori che è possibile commettere e sui comportamenti che è necessario adottare.

Facebook phishingIl fenomeno del phishing è uno dei più pericolosi in assoluto, poiché i tentativi di frode non derivano dall’accesso ad un sito non sicuro o dall’aver cliccato su un banner pubblicitario infettato, bensì giungono placidamente tramite messaggio di testo, mail, sulle piattaforme di messaggistica istantanea e sulle chat dei social network.

Il meccanismo di queste frodi è sempre lo stesso: indurre curiosità, ansia, preoccupazione nella vittima, al punto da spingerlo a cliccare su un link infettato da virus o malware. A cambiare sono gli aspetti di contorno, ovvero il contenuto del messaggio, la fonte del messaggio il layout grafico ed il nome più o meno verosimile del link inserito alla fine del testo.

Facebook: non cliccate sul messaggio: è pericoloso

Il tentativo di phishing di cui parliamo oggi si verifica solitamente sulla chat di Facebook e contiene un messaggio informale da parte di un contatto che non conoscete. Anni e anni di social network vi avranno sicuramente forgiato al rifiuto di contatti fake o molesti, ma ci sono sempre utenti meno scafati che potrebbero pensare di conoscere chi li sta contattando.

Nel messaggio, infatti, si legge semplicemente “Sei proprio tu?“. L’utente è indotto a pensare che si tratti di qualcuno che conosce e che non vede da tempo, qualcuno che magari ha anche il piacere di risentire o vedere. Il problema è che quando aprite la finestra di chat verrete reindirizzati su un sito maligno, all’interno del quale potrebbero rubare tutti i vostri dati sensibili.

Per evitare rischi simili ci sono vari accorgimenti che dovete prendere. Il primo è senza dubbio non aprire chat che arrivano da utenti sconosciuti. Per evitare che qualcuno di estraneo vi contatti è bene impostare su “Contatti fidati” l’impostazione su chi può o non può conttatarvi. Come ulteriore tutela del vostro account e dunque dei vostri dati  è utile impostare il riconoscimento in due passi, così che veniate avvertiti ogni volta che ci sarà un tentativo di ingresso da parte di un estraneo.