Tutto per una foto – il dramma davanti agli amici: 23enne muore in modo assurdo

Doveva essere una vacanza da sogno ma si è trasformata in un drammatico incubo. Una turista è caduta per decine di metri dopo essere scivolata su una superficie coperta di muschio mentre posava per una foto

Aveva deciso di farsi scattare una foto davanti ad una cascata e si stava mettendo in posta di fronte alla bellezza naturale dell’isola di Koh Samul quando qualcosa è andato storto. E dai sorrisi si è passati alle urla e alle lacrime di dolore per un dramma avvenuto in una manciata di secondi. Tanti sono bastati ad una turista per perdere l’equilibrio, dopo essere scivolata su una superficie coperta di muschio, e precipitare nel vuoto per decine di metri, verso la morte.

Turista precipita nel vuoto mentre le scattano una foto

La 23enne stava visitando la cascata di Na Muang durante la sua vacanza in Thailandia, si trovava in questa zona insieme ad alcuni amici e tutto sembrava andare per il meglio. Nane-Iosana Bodea, questo il nome della vittima proveniente dalla Romania, ha deciso di farsi fotografare mentre si trovava vicino al bordo della cascata; ma qualcosa è andato storto: la giovane è scivolata su una zona bagnata prima di cadere sulle rocce sottostanti davanti a diverse persone inorridite e sconvolte.

La vicenda è accaduta un paio di settimane fa ed ha sconvolto l’opinione pubblica, sebbene non si tratti di un unicum (come vedremo).

Tre ore di lavoro per recuperare il corpo della 23enne

L’amico Manuel Opancar, 22enne dall’Austria, ha detto di essere salito in cima alla cascata ‘ripida e pericolosa’ poco prima che si verificasse il disastro, come riportato dal Daily Star. Quando l’ha vista cadere lui e gli altri turisti hanno iniziato a correre verso il basso nel tentativo di raggiungere il prima possibile la 23enne. Nel frattempo hanno chiesto aiuto e sul posto sono intervenute squadre di soccorso che hanno dovuto usare le corde ed una barella per recuperare il corpo della giovane, in un’operazione complessa che ha richiesto oltre tre ore.

La vittima aveva 23 anni
Altre tragedie in passato nello stesso luogo (Fonte Facebook)

Altre tragedie in passato nello stesso luogo

La famosa cascata thailandese è conosciuta per essere ripida e piena di insidie e le autorità avvertono regolarmente i turisti di prestare attenzione quando la visitano, dopo che in passato si sono verificate alcune tragedie. Nel 2019 Bastien Palmier, 30 anni, è scivolato ed è morto nello stesso luogo mentre era intento a scattarsi un selfie. Lo spagnolo David Rocamundi Conesa, 26 anni, ha trovato la morte pochi mesi dopo. Nel 2017 invece un turista britannico è miracolosamente sopravvissuto alla caduta.

Anche Luke Scott, 20 anni, era in vacanza in Thailandia con cinque amici ed è andato a visitare la vicina cascata quando è improvvisamente scivolato. Il migliore amico Harvey Hughes ha assistito con orrore alla scena vedendo il suo amico rimbalzare su tre rocce separate prima di precipitare in acqua, riportando gravi ferite ma non perdendo la vita.