La ‘fobia’ di William e Kate, i segreti Reali non finiscono mai: ecco cosa hanno fatto costruire

I segreti della Casa Reale non finiscono mai: secondo i media inglesi William e Kate avrebbero una vera e propria fobia che li avrebbe spinti a prendere precauzioni per la loro sicurezza

I reali di Buckingham Palace sono abituati a stare costantemente sotto i riflettori e quasi ogni settimana emergono retroscena o curiosità su di loro ma anche analisi ‘tecniche’ o ‘psicologiche’ di loro gesti o comportamenti, gossip sulla loro vita privata o indiscrezioni su progetti futuri.

una stanza anti attacco batteriologico
La ‘fobia’ di William e Kate, cosa hanno fatto costruire in casa (fonte Twitter)

Ma nelle ore antecedenti il Giubileo di Platino, la grande festa per celebrare i 70 anni di regno della Regina Elisabetta, la quantità di novità riguardanti la famiglia reale è aumentata esponenzialmente. E così anche le rivelazioni su alcuni ‘segreti’ poco noti o di aneddoti celati dietro l’immagine pubblica sempre perfetta ed impeccabile.

La ‘fobia’ di William e Kate, cosa hanno fatto costruire in casa

Del resto il pubblico è molto incuriosita dalla vita privata, dalle abitudini o dai comportamenti (quando non sono sotto i riflettori) dei componenti della Casa Reale, ed è per questo che i magazine inglesi sono alla costante ricerca di informazioni, interpellando esperti che i reali li conoscono molto bene. Ed una delle più recenti novità riguarda la coppia per eccellenza, ovvero quella formata dai duchi di Cambridge, il principe William e Kate Middleton, ed in particolare una privatissima rivelazione in merito ad una sorta di fobia che avrebbero entrambi.

Camera segreta con cibo e bevande e tunnel di fuga

Una vera e propria preoccupazione che avrebbe spinto il Duca e la Duchessa a prendere di comune accordo provvedimenti in merito alle loro misure di sicurezza. Ne parla Global Citizen che ha rivelato l’esistenza, nella loro abitazione a Kensington Palace, di un ‘luogo’ segreto del quale in pochissimi sono a conoscenza.

Ma di cosa si tratta? Ebbene William e Kate avrebbero fatto realizzare nella loro dimora, una panic room da utilizzare in caso di guerra batteriologica ed un tunnel segreto; nella stanza segreta sarebbe stato inoltre predisposto un sistema di filtraggio dell’aria, così da poterci vivere anche per un periodo di tempo sufficientemente lungo mentre il tunnel consentirebbe di lasciare il palazzo senza essere notati, fuggendo da un’uscita top secret.

Una panic room dotata di tutto

Secondo quanto riportato, nella panic room sarebbero presenti, tra le altre cose, trasmettitori radio e purificatori d’aria ma anche ingenti quantità di cibo e forniture mediche, oltre alle bevande. Gli alimenti sarebbero a lunga durata così da risultare commestibili qualora fosse necessario mettersi al sicuro in quella stanza, sopravvivendo a lungo. La stanza, come rivelato dal biografo reale Brian Honey nel libro “Not in Front of the Corgis”, sarebbe stata realizzata per far fronte ad eventuali attacchi terroristici: in questo modo l’erede al trono e la moglie potrebbero rimanere al sicuro.

Kate e William
Le misure di sicurezza della Regina Elisabetta (Fonte Twitter)

Le misure di sicurezza della Regina Elisabetta

Ma Kate e William non sono i soli ad aver fortemente investito in questo tipo di sistemi di sicurezza. La Regina Elisabetta, è cosa nota, si è protetta per molti anni nella medesima maniera. Nel castello di Windsor e a Buckingham Palace avrebbe infatti fatto installare, oltre dieci anni fa, camere antipanico ignifughe e antiproiettili per una eventuale protezione in caso di guerra o attacchi terroristici.