“Lui era luce e gioia”: il famoso attore ucciso da una malattia – aveva solo 35 anni

È una scomparsa che fa male quella che ancora una volta riguarda il mondo del cinema che deve fare i conti con il decesso di un attore giovanissimo, morto per una grave malattia a soli 35 anni

“Chiunque abbia incontrato Billy ti dirà che è una delle persone più sincere, umili e amorevoli che abbia mai incontrato”. Sono parole strazianti ma allo stesso tempo emozionanti quelle riportate sul tragico necrologio che annuncia la scomparsa di un giovanissimo e noto attore, un personaggio molto amato che solo pochi mesi prima del decesso aveva deciso di informare i fan della sua malattia, rivelando loro quale diagnosi gli era stata fatta dai medici.

Il dolore dei fan
Il noto attore e doppiatore è morto a 35 anni, cinema in lutto (Fonte Youtube)

Aveva soltanto 35 anni Billy Kametz, attore me anche bravissimo doppiatore, un uomo tanto amato dalla sua famiglia, dagli amici e da migliaia di fan in tutto il mondo. Del resto proprio da lui avevano preso forma i famosissimi personaggi di Polemon e de Le bizzarre avventure di Jojo. Il decesso, confermato dalla sua famiglia con un toccante messaggio, è avvenuto il 9 giugno ma solo nei giorni seguenti la notizia è divenuta di dominio pubblico. Una pagina GoFundMe era stata in precedenza aperta allo scopo di raccogliere fondi per sostenere le cure di Billy il quale aveva iniziato alcuni mesi fa il trattamento per cercare di sconfiggere il brutto male che lo aveva colpito e aveva già effettuato diverse sedute di chemioterapia.

Il noto attore e doppiatore è morto a 35 anni, cinema in lutto

“Un mese fa – si legge nel messaggio pubblicato a fine aprile sulla pagina per la raccolta fondi – a Billy è stato diagnosticato un cancro al colon allo stadio 4, che è stato sia inaspettato che straziante, straziante per tutti tranne che per Billy, ovviamente. Lo spirito di Billy è così genuinamente, inconfondibilmente brillante che nemmeno una diagnosi di cancro lo ha abbattuto.

Con un sorriso, ha detto con orgoglio a chiunque glielo abbia chiesto che “combatterà questo come l’inferno” e metterà il cancro nella pattumiera della sua storia di vita”. Purtroppo l’epilogo non è stato quello sperato ma l’attore 35enne se n’è andato con il sorriso regalando fino all’ultimo gioia e amore a chi gli è stato accanto. “Quando c’era lui, la stanza si illuminava” hanno raccontato i parenti distrutti dal dolore.

Aveva solo 35 anni
Il toccante messaggio rivolto ai fan (Fonte GoFundMe)

Il toccante messaggio rivolto ai fan

Chiuderò formalmente questa GFM martedì 14 giugno, per consentire le ultime riflessioni e le donazioni. Qualsiasi contributo che non sia stato già utilizzato per le cure di Billy andrà alla sua celebrazione della vita e al suo funerale. La famiglia apprezzerebbe ugualmente i contributi da destinare alla Colon Cancer Coalition in onore di Billy, se preferisci.”. È stato questo il messaggio pubblicato poco dopo aver appreso della sua scomparsa mentre la pagina aveva raccolto ormai quasi 183mila dollari.

“Soprattutto, spero – si legge nel messaggio rivolto ai fan del 35enne – che sappiate quanto siete stati apprezzati e quanta forza avete fornito”. Il messaggio prosegue con altre commoventi parole: “Condividiamo regolarmente pensieri di incredulità e gioia per l’effusione della generosità che tutti gli avete dato. Sappi che ha lasciato questo mondo pacificamente, sapendo quanto è amato e come sarà sempre. Mi manca terribilmente il mio amico. Ma mi conforta che la sua eredità continuerà con il suo lavoro e tutti i fan che stanno scoprendo anche adesso che uomo straordinario era”.

Il necrologio per Billy

Nel necrologio dell’attore non sono mancate parole profonde ed emozionanti, nuovamente condivise dalla famiglia e dagli amici: “Billy P. Kametz, 35 anni, di Middletown, è entrato nel riposo eterno giovedì 9 giugno 2022 presso il MS Hershey Medical Center. È nato il 22 marzo 1987 a Lancaster ed è figlio di William e Cheryl (Sartori) Kametz.

Chiunque abbia incontrato Billy ti dirà che è una delle persone più sincere, umili e amorevoli che abbia mai incontrato. La sua personalità contagiosa e il suo sorriso hanno sempre illuminato una stanza con così tanta gioia e felicità. Billy ha sempre lasciato un’impressione positiva su chiunque sia entrato in contatto con lui”.