Un clamoroso ritorno nella Famiglia Reale? Carlo e William si mettono di traverso

Dopo le pressioni di Carlo e William, la regina ha deciso che il principe Andrea non parteciperà ad eventi pubblici. Gli è stato proibito di presenziare anche alla cerimonia dell’Ordine della Giarrettiera.

La cerimonia commemorativa ad aprile per il principe Filippo aveva acceso una barlume di speranza dopo gli scandali di Buckingham Palace. Il principe Andrea, infatti, aveva accompagnato la Regina fino alla fine della navata all’Abbazia di Westminster. Era la prima volta che Andrea appariva in pubblico dopo lo scandalo Epstein che lo ha costretto l’anno scorso a ritirarsi a vita privata, una scelta dal significato altamente simbolico.

Carlo e William

Eppure, Carlo e William sembrano abbastanza determinati a circoscrivere di molto le apparizioni pubbliche del Duca a cui è stato concesso di partecipare solo alle cerimonie private legate al casato dei Windsor. Già la Regina, per il suo bene, aveva ordinato al figlio di rimanere nell’ombra, anche fratello e nipote però ora perorano la causa dell’anonimato in pratica.

Come riportato dal quotidiano inglese ‘The Sun’, una fonte vicina alla famiglia reale avrebbe fatto sapere che il Duca: “Era fiducioso e sperava di poter ritornare alla ribalta”. Per ora, però, il principe Andrea non si potrà unire ai membri della famiglia reale per la cerimonia dell’Ordine della Giarrettiera alla Cappella di San Giorgio, né prenderà la carrozza con loro per tornare al Castello di Windsor. “È stata una decisione presa per il bene della famiglia, ma anche per il duca di York”, ha detto ancora la fonte.

Niente Royal Ascot per Andrea

Tutti i progetti del principe Andrea, insomma, sono andati in fumo a causa di Carlo e William. Il Duca, infatti, aveva anche programmato una sua visita ufficiale al Royal Ascot, il famoso ippodromo inglese amato dai reali, dopo aver saltato i festeggiamenti per il Giubileo di Platino della Regina a causa del Covid. Ma padre e figlio, insieme alla Regina, hanno proibito ad Andrea qualsiasi apparizione pubblica, anche quella per il Nobilissimo Ordine della Giarrettiera, il più antico ed elevato ordine cavalleresco del Regno Unito.

Principe Andrea bandito

Il duca, infatti, avrebbe dovuto riunirsi con gli altri reali, vestiti di velluto blu con un cappello nero adornato di piume bianche, alle 14:30 di ieri. Ma così non è stato. Andrea, malgrado tutto, resta un Cavaliere dell’Ordine della Giarrettiera, ma è stato privato del suo ruolo reale. Si pensava però che almeno potesse partecipare al pranzo con il resto dei Cavalieri, ma anche in questo caso c’è stato un secco no da parte di Carlo e William.

Recentemente il Duca aveva chiesto un ritorno alla vita pubblica e il diritto di usare lo status di “Sua Altezza Reale” e di Colonnello delle Guardie Granatieri. Tuttavia, come riportato sempre dal Sun, il suo tentativo di ritornare alla vita di corte al momento resta vano e definito addirittura delirante da chi è vicino alla famiglia reale che condanna fortemente non solo le sue azioni passate, ma anche quelle future.

“Il principe è deluso per la scelta di Carlo e William, la regina è l’unica persona che lo sostiene”, ha spiegato l’esperto reale sempre al Sun. Tuttavia, al momento passa la linea rigida imposta dal principe del Galles e dal Duca di Cambridge.