“Liti esplosive” tra William e Carlo? Cosa ha udito il personale di Palazzo

Il principe Carlo ed il figlio William non hanno avuto una relazione facile nel corso degli anni e, secondo gli addetti ai lavori, è grazie a Kate Middleton, George, Charlotte e Louis che i loro rapporti sarebbero migliorati

Liti “esplosive” tra le sale di Buckingham Palace. Questo sarebbe successo in passato tra il principe Carlo ed il figlio William, a riprova di un rapporto non certo idilliaco. Una relazione difficile quella tra il futuro erede al trono ed il Duca di Cambridge, con scontri che sarebbero anche stati uditi dal personale di Palazzo.

Udite anche dal personale di palazzo
Liti e scontri tra William e Carlo in passato: i motivi (Fonte Twitter)

“Le liti esplosive tra padre e figlio sono state spesso ascoltate dal personale – hanno rivelato addetti ai lavori a The Mail – con Carlo che odia i confronti familiari, che finiva per ‘seppellirsi’ tra le sue scartoffie per evitare conflitti”.

Liti e scontri tra William e Carlo in passato: i motivi

L’editore reale Rebecca English ha spiegato che all’origine delle liti vi sarebbe il fatto che l’erede al trono si sarebbe sentito “cancellato” dalla vita di William. Carlo, maniaco del lavoro, ha sempre organizzato il suo diario con mesi di anticipo, il che significa che raramente era in grado di partecipare ad eventi familiari dell’ultimo minuto, comprese le feste di compleanno ‘improvvisate’ per il principe George, la principessa Charlotte o il principino Louis. E questa sarebbe una delle ragioni di una crescente insofferenza nei confronti di suoi figlio.

Nel corso degli anni i loro rapporti sono cambiati

Anche se gli addetti ai lavori hanno affermato che i loro rapporti sono molto migliorati nel corso degli anni e che ora sono molto più vicini di quanto siano mai stati. Si sono uniti soprattutto per sostenere la regine in una serie di ‘decisioni reali’ comprese quelle relative alle nuove vite ‘non reali’ del principe Harry e della moglie Meghan Markle ma anche la privazione del principe Andrew dei suoi titoli reali in seguito ad uno scandalo sessuale emerso all’inizio del 2022 (ha negato le accuse arrivando ad un accordo extragiudiziale con il suo accusatore, che non può essere considerato un’ammissione di colpa). “Ora sono molto più sulla stessa lunghezza d’onda.

Saranno sempre personaggi abbastanza diversi, ma c’è un rispetto reciproco”, ha aggiunto la fonte. Per esempio si sono uniti nello stabilire che il principe Andrea non prendesse parte ad una processione al castello di Windsor, insieme alla regina che gli avrebbe detto di ‘stare lontano dalla vista per il suo bene’ dopo che padre e figlio hanno sollevato timori di una reazione pubblica.

William e Carlo
Nel corso degli anni i loro rapporti sono cambiati (Fonte Facebook)

William e Carlo al Giubileo di Platino

Insomma dopo anni non facili per quello che riguarda la loro relazione, Carlo e William sarebbero riusciti ad appianare le divergenze e trovare un reciproco equilibrio. E questo si è visto anche in occasione del Giubileo di Platino per i 70 anni di regno della Regina Elisabetta, ed in particolare dal tenero gesto di Carlo nel prendere in braccio, tenendolo sulle sue ginocchia, il piccolo Louis, dietro richiesta esplicita di William. Un momento emozionante che le telecamere non si sono fatte sfuggire.