La Regina è la migliore monarca di tutti i tempi: ecco perché

La Regina è stata considerata come la migliore monarca britannica di sempre dallo storico Tom Holland. Questo anche se non abbia mai avuto un’attitude molto attiva e non abbia mai detto niente di interessante. Ma allora, perché è la sovrana migliore di tutti i tempi? Scopriamolo insieme.

Questo Giubileo di Platino ha lasciato il segno nel cuore dei tantissimi sudditi che hanno espresso un sincero affetto per Elisabetta. Come riportato dal quotidiano inglese ‘Daily Star’, infatti, la regina è la più grande monarca britannica di tutti i tempi. Il motivo però non è proprio quello che possiamo immaginare. Il suo essere “trascendentemente noiosa”, paradossalmente, rende la sovrana la migliore di sempre. Parola di storico.

Migliore Regina
Fonte: Instagram @theroyalfamily

Sebbene la valutazione non sembri del tutto lusinghiera, lo storico Tom Holland in realtà ha parlato di Sua Maestà anche come “una donna molto spiritosa”. Come riportato sempre dal ‘Daily Star, parlando al “Chalke Valley History Festival” con suo fratello James Holland, lo storico ha avvertito che quando il suo regno alla fine terminerà, ci troveremo di fronte a “una svolta sconvolgente: il passato sarà andato per sempre”.

Lo specialista medievale e conduttore del podcast “The Rest Is History” ha effettuato questa valutazione ,dopo che gli è stato chiesto chi fosse il miglior monarca dai tempi di Guglielmo il Conquistatore. “È trascendentemente noiosa. Non dice mai nulla di interessante”, ha premesso Tom Holland. “Sappiamo che è una donna molto spiritosa, molto intelligente. Ha perseverato in uno spettacolo davvero eroico: essere noiosa per tutto il suo regno”.

La bellezza della noia

Sempre nell’articolo del ‘Daily Star’, si legge invece che il fratello dello storico, James, abbia anche elogiato la Regina per essersi attenuta a un elevato standard morale, a differenza di altre personaggi potenti. Ma ora che sappiamo che Elisabetta è la migliore monarca di sempre del Regno Unito, quale sarà invece il peggiore?

Da giovane
Fonte: Instagram @theroyalfamily

La scelta, non è di per sé una sorpresa. Si tratta, infatti, di Giovanni Senzaterra, lo storico rivale di Robin Hood, che ha battuto di poco Riccardo III in termini di malvagità. Il re Giovanni è notoriamente implicato nella scomparsa di suo nipote, Artù di Bretagna, che contestò la pretesa del re alla sua eredità, fino a quando Giovanni non lo catturò nel 1202.

Aveva anche la tendenza a far morire di fame le persone, rinchiudendo 22 cavalieri una volta, ma anche la moglie e il figlio del suo ex amico, William de Briouze, in un’altra. La malvagità di Riccardo III, invece, è più nota. Tom Holland, infatti, spiega che è “incredibile” che ci sia una scuola materna ed una elementare a Leicester dedicate proprio a lui.

È generalmente considerato responsabile dell’uccisione dei suoi due nipoti, conosciuti come i Principi nella Torre, quando avrebbe dovuto proteggerli. Si tratta insomma di un monarca corrotto, terribili, assetato di potere e molto egoista, tanto da arrivare ad uccidere chiunque lo intralciasse. Erano però altri tempi e la noia non era un’opzione presa così spesso in considerazione, tanto che insieme a lui è finita la stessa dinastia York che ha lasciato spazio invece ai Tudor.