L’orrore dopo una giornata felice: migliori amiche muoiono in un grave incidente d’auto

Un drammatico incidente è costato la vita a due adolescenti di 18 e 19 anni che, dopo aver trascorso una divertente giornata al mare, sono tragicamente decedute nello schianto

La giornata si avviava alla conclusione, trascorsa al mare rilassandosi e divertendosi insieme, come facevano da molti anni. Ma, sempre insieme, la loro vita si è tragicamente interrotta, in un gravissimo incidente stradale a seguito del quale non sono purtroppo sopravvissute. Avevano 18 e 19 anni Jennifer Woodhouse e Lara Meldrum, due adolescenti migliori amiche che insieme stavano programmando il loro primo anno all’università e che avevano tanti sogni e desideri per il loro futuro.

Il dramma dopo una giornata al mare
Migliori amiche adolescenti morte in un terribile schianto (
fonte polizia del Lincolnshire)

L’orrore che le ha portate via è avvenuto dopo una splendida giornata, la prima di una lunga estate che avrebbero voluto dedicare al divertimento prima di ributtarsi sui libri ed iniziare i corsi universitari.

Migliori amiche adolescenti uccise in un terribile schianto

Avevano deciso di sfruttare la giornata caldissima per recarsi in spiaggia e stavano facendo rientro a casa quando sono state coinvolte nell’incidente mortale. Una collisione tremenda avvenuta sulla A158 ad Hagworthingham, nel Lincolnshire. poco prima delle 19 di venerdì scorso, tra una Peugeot nera ed una Volvo nera.

La polizia ha detto che i soccorritori sono intervenuti sulla scena cercando di stabilizzare le due amiche che però sono in seguito decedute e ha rivolto un appello a chiunque abbia assistito all’incidente o possa avere filmati della collisione ripresi con la dashcam, affinchè li contatti al più presto per fornire elementi utili alle indagini.

L'appello della polizia a eventuali testimoni
Lo straziante tributo delle due famiglie delle vittime (Fonte polizia del Lincolnshire)

Lo straziante tributo delle due famiglie delle vittime

I membri delle due famiglie hanno il cuore spezzato e sono stravolti dal dolore, ed in queste ore hanno rivolto tributi a Lara, di Arnold nel Nottinghamshire e a Jennifer, che viveva ad Alfreton, nel Derbyshire. La coppia avrebbe dovuto iniziare a studiare insieme alla Sheffield Hallam University a settembre. Lara era una talentuosa giocatrice di hockey su ghiaccio e ha giocato nella National League per il club di hockey su ghiaccio di Nottingham. La chef di Pizza Express Jennifer è stata descritta come una ragazza “di buon cuore” e che “ha reso il mondo un posto migliore”. “Jennifer era una forza della natura. Una giovane donna meravigliosamente gentile, laboriosa, premurosa ed empatica con il mondo intero davanti a sé. – ha raccontato la famiglia di Jennifer – Era la nostra bellissima, piccola stella.

Abbiamo tutti il privilegio di averla avuta nelle nostre vite. Era assolutamente esilarante e divertente con un intelligente senso dell’umorismo. Aveva un senso della morale e dei principi profondamente radicato e viveva secondo ciò in cui credeva. Amava semplicemente le persone e soprattutto credeva e difendeva tutta la sua famiglia, rimanendo al loro fianco in tutto, aiutando tutti noi quando eravamo feriti, prendendosi cura quando eravamo malati, consigliandoci durante i nostri disordini e facendoci sempre ridere e sorridere. Amava suo fratello più della vita stessa e lui era ferocemente protettivo nei suoi confronti. Avevano il legame più bello”.

“Lara era una ragazza amante del divertimento la cui natura gentile e premurosa ha toccato così tanti dei suoi amici in tutto il paese – ha sottolineato la famiglia dell’altra giovane – Nata a Chesterfield, ha vissuto la maggior parte della sua vita a Coxley, Somerset e Arnold, Nottingham. Le sue amicizie sono rimaste strette e in alcuni casi più forti nonostante le distanze. Ci mancherà moltissimo…”