85enne ha un figlio con la moglie 35enne: “Non lo vedrò crescere ma mi sto godendo ogni istante”

Alberto Cormillot, 83 anni, ha un figlio di nove mesi con la moglie Estefania Pasquini e dice di essere attivamente coinvolto nella crescita del loro giovane figlio nonostante la sua età

Un uomo di 83 anni che ha avuto un bambino con la moglie di 35 anni ha raccontato dei preziosi ricordi che sta creando con il loro bambino nel tempo che gli è rimasto. Alberto Cormillot è un esperto di nutrizione argentino e ha raccontato che lui e la moglie Estefania Pasquini hanno iniziato a pianificare il futuro del figlio non appena hanno saputo che stava arrivando. Il dottor Cormillot ha affermato di aver persino assunto un tutor privato di lingua cinese per il figlio che oggi ha 9 mesi.

Concepito con 35enne
“La vita non è infinita ma mi sto godendo ogni giorno al massimo” (Fonte Instagram)

Alberto voleva infatti che imparasse il cinese che ritiene sia la “lingua del futuro”. Estefania, nutrizionista, è rimasta incinta del bambino dopo il trattamento per la fertilità. Sebbene ad Alberto sia stato diagnosticato un cancro al colon nel 2012 tutte le tracce del tumore gli sono state rimosse chirurgicamente e, nonostante la sua età, ha detto di voler essere attivamente coinvolto nella crescita del suo nuovo figlio.

“La vita non è infinita ma mi sto godendo ogni giorno al massimo”

Cormillot ha già due figlio adulti, Renee e Adrian e tre nipoti. La sua prima moglie, Monia Arborgast, è morta nel 2017. Oltre a fare in modo che impari il cinese, sta anche insegnando al neonato a suonare l’organo e ha pubblicato un video di se stesso con il giovanissmo alla tastiera. Ha aggiunto che stava costantemente pensando a come preparare al meglio suo figlio per il futuro mentre è ancora vivo e sano. “Sono consapevole che la vita non è infinita. Quel piccoletto è qui e lo accompagnerò fino a un certo momento”, ha detto.

“Fino a quando ciò non accadrà, ho intenzione di godermi ogni giorno al massimo e fare piani più a breve termine, il che significa che mi godrò ogni giorno il più pienamente possibile. Lo sto incoraggiando a gattonare, per esempio.” Il dottor Cormillot ha detto che gli piaceva insegnare ai ragazzi le canzoni da quando era bambino, poiché pianificava sempre come sfruttare al meglio il loro tempo insieme.

Si vuole godere ogni giorno al massimo
“Registro video e audio su Whatsapp, potrà ascoltarli quando non ci sarò più” (Fonte Dottor Cormillot)

“Registro video e audio su Whatsapp, potrà ascoltarli quando non ci sarò più”

Il dottore vuole godersi il tempo insieme e lasciare a suo figlio ricordi quando lui stesso non sarà più fisicamente in grado di accompagnarlo. E lascia costantemente messaggi da far scoprire a suo figlio in futuro. Ha detto: “Registro vari audio che crescendo potrà ascoltare”. Anche se ha solo 9 mesi gli ha infatti acquistato una Sim perchè abbia un numero di telefono con Whatsapp sul quale registra file audio e video. “Non drammatizzo eccessivamente le cose, registro solo la realtà della vita, la quotidianità”.

Parlando dell’insegnante di cinese ha aggiunto: “Emilio ha una persone che due volte alla settimana gli parla, canta e suona per lui in cinese. Dato che è la lingua del futuro voglio che si abitui a sentirla già da piccolo e così sarà più facile per lui impararla da grande”. Spiegando che ascoltare il tutor lo aiuta ad abituarsi al suono della lingua. “Non so se parlerà in cinese in futuro, ma se dovesse studiarlo lo imparerà più in fretta”. Il dottor Cormillot ha scritto più di cento articoli scientifici presentati a conferenze e riviste internazionali e ha scritto più di 50 libri principalmente sull’educazione sanitaria.