Se ne va una leggenda del football americano (ed attore) – ecco chi è stato Tony Siragusa

E’ morta la leggenda della NFL e del cinema Tony Siragusa. Non sono ancora chiare le cause della sua morte, ma c’è già chi sta speculando. Ma come stanno davvero le cose?

A 55 anni se n’è andato Tony Siragusa, ex giocatore di football ed attore americano molto apprezzato e stimato negli States. La sua morte, però, ha creato scalpore sui social media. Non sono ancora, infatti, chiare le cause della sua morte, proprio per questo, i suoi fan sono ansiosi di conoscere la verità. Ma qualcuno si è spinto anche oltre con la leggenda della NFL, definendo abbastanza strana la sua dipartita mentre dormiva.

Morto Tony SIragusa

Tra tutte le speculazioni che stanno circolando e prendendo piede in queste ultime ore, due al momento sembrano essere quelle più “accreditate”. In molti, infatti, sono convinti – tra fan e colleghi – che Tony Siragusa sia morto a causa della sua obesità. Un improvviso infarto, dovuto al sovrappeso, avrebbe fatto sì che il suo cuore smettesse di battere. Ma non solo. C’è anche chi ha abbracciato tesi complottiste: il vaccino contro il COVID-19 avrebbe causato un infarto, facendo morire nel sonno l’ex giocatore di football.

Tuttavia, i cari e le persone vicine a Siragusa hanno smontato qualsiasi polemica.”La famiglia Siragusa chiede a tutti di rispettare la propria privacy in questo momento difficile”, ha dichiarato la squadra dei Baltimore Ravens, che ha vinto il Super Bowl nel 2001, dove ha giocato il 55enne.  “The Goose”, il soprannome di Siragusa, è stato ricordato sui social anche dai più importanti giocatori di football americano che non hanno di certo dimenticato la leggenda della NFL.

La carriera di Tony Siragusa

La carriera alla National Football League di Tony Siragusa inizia come defensive tackle nel 1990 per gli Indianapolis Colts. In 12 stagioni da giocatore, 7 le ha passate con la prima squadra, tra alti e bassi. Uno dei punti più critici è avvenuto nel 1995, quando ha perso con l’Indiana l’AFC Championship. Proprio per questo ed alcuni alterchi con la dirigenza, Siragusa ha lasciato l’Indianapolis Colts per andare ai Baltimore Ravens.

Morto a 55 anni
Fonte: Instagram @goose9898

Con i Ravens vivrà un momento d’oro, diventando una delle figure centrali ed importanti della squadra. All’inizio degli anni 2000 insieme a loro creerà una delle difese più forti di sempre, tanto da vincere il primo Super Bowl in assoluto della storia di Baltimora. Dopo il grandissimo momento di splendore, Siragusa decide di ritirarsi nel 2001. Così, l’ormai ex giocatore, avvia la sua carriera in tv.

Ha cominciato come opinionista ed analista sportivo per la Fox News, commentando le prestazioni sportive della NFL. Ma non solo. Dopo lo sport, ha avviato anche la sua carriera cinematografica, cimentandosi come attore per serie tv e film. Una delle più famose ed amate serie tv dal pubblico in cui Siragusa ha recitato è stata “I Soprano“.

In quell’occasione, l’ex giocatore ha recitato come guardia del corpo del protagonista del compianto Tony Soprano. Ma l’ex giocatore si è preso anche soddisfazione al cinema, prendendo parte al film “La Venticinquesima Ora“, diretto dal grandissimo regista Spike Lee ed interpretato dall’attore Edward Norton.