Mondiali, clamoroso: l’Italia ci sarà – non come potreste immaginare: ecco come arriva il riscatto azzurro

L’Italia si qualifica per i Mondiali: ecco com’è arrivato il riscatto azzurro dopo la grande delusione con la Macedonia del Nord.

Nei mesi scorsi si è consumata una tragedia sportiva che non ha precedenti nella storia del nostro calcio. La squadra di Roberto Mancini non si è qualificata per i Mondiali in Qatar, e per la prima volta da quando si gioca la competizione gli azzurri non vi prenderanno parte per due edizioni consecutive. Una delusione che è stata parzialmente metabolizzata dai tifosi italiani ma che apre a uno scenario preoccupante: quali sono le possibilità di rivedere gli azzurri competitivi a livello mondiale in tempi brevi?

Per un breve periodo si è sperato che la FIFA ci graziasse, ammettendoci al Mondiale con un ripescaggio. Ipotesi complicata ma non impossibile: l’Ecuador ha infatti schierato un calciatore di nazionalità colombiana e dunque ha violato i regolamenti. Con ogni probabilità la nazionale sudamericana verrà estromessa dal mondiale, ma al suo posto prenderà parte alla competizione una delle squadre che a causa dell’illecito non sono riuscite a qualificarsi nel girone di appartenenza.

La delusione calcistica è tornata forte nelle scorse settimane, quando gli azzurri del nuovo corso, quelli che prenderanno il posto dei Campioni d’Europa, si sono fatti umiliare dalla Germania in un’incontro di Nations League. Quel match ha dimostrato che il problema non era tanto di convocazioni o di scelte, ma di qualità complessiva della rosa nel momento attuale.

L’Italia si riscatta: l’enazionale si qualifica ai Mondiali di FIFA22

Se la nazionale di calcio sta dunque vivendo uno dei periodi peggiori della sua storia, lo stesso non può dirsi per quella di FIFA. Gli azzurri che rappresentano i nostri colori nel mondiale del simulatore calcistico si sono fatti valere, dominando il girone di qualificazione con 16 punti. I tre giocatori professionisti di FIFA hanno però perso lo scontro diretto con il Portogallo che sarebbe valso l’accesso diretto ai Mondiali del videogame su PS5. Lo scontro è stato equilibrato, ma ai rigori i nostri hanno ceduto il pass ai lusitani.

Durante le due sfide ad eliminazione diretta contro la Bosnia e Malta, l’enazionale ha giocato alla grande, travolgendo i balcanici per 7-1 e vincendo comodamente con Malta per 2-0. Le due vittorie hanno permesso la qualificazione ai Mondiali di FIFA22 che si terranno dal 27 al 29 luglio a Copenhagen. In quei giorni ci sarà la possibilità di portare a casa il trofeo, chissà magari proprio scontrandosi contro il Portogallo nella finale e prendendosi la rivincita.

I componenti della nazionale di eSport, Nello ‘Hollywood285’ Nigro e composto dai tre eplayer Danilo ‘Danipitbull98’ Pinto, Francesco Pio ‘Obrun 2002’ Tagliafierro e Andrea ‘Montaxer’ Montanini, si godono per il momento il successo e sono pronti a tutto pur di ottenere il trofeo. Anche perché quest’anno FIFA rappresenta l’unico palcoscenico in cui confrontarsi con gli altri professinisti. Le difficoltà avute da efootball in fase di lancio, infatti, hanno impedito ai professionisti di sfidarsi nei tradizionali tornei competitivi e dunque anche il mondiale per il momento è saltato.