GTA 6, problemi nello sviluppo: quando esce? Cattive notizie per i fan del titolo Rockstar

Brutte notizie per i fan della serie Rockstar, pare che lo sviluppo di GTA 6 sia stato gravato da problemi: quando esce il videogame?

Era settembre 2013 quando Rockstar pubblicava GTA 5 e batteva ogni record possibile di vendita per un gioco single player. Un successo clamoroso, ulteriormente ingrandito dal successivo debutto delle console PS4 e Xbox One e dalle versioni next gen del gioco appena uscito. Nonostante le vendite eccezionali, nessuno si sarebbe aspettato che GTA 5 potesse rimanere uno dei videogame più venduti per i successivi 9 anni.

Il merito di questa clamorosa e inedita longevità commerciale del videogame Rockstar è dovuto al comparto multiplayer, quel GTA Online – legato al videogame base ma capace di ottenere una vita propria – che è stato per quasi un decennio uno dei videogame maggiormente giocati al mondo. Il successo del comparto multiplayer ha avuto due effetti: ha spinto Rockstar a curare l’online come un Game as a Service e permesso agli sviluppatori di prendersi tutto il tempo necessario a sviluppare un sequel.

Ma se da un lato gli appassionati della versione online sono contenti per il supporto continuo degli sviluppatori, dall’altro gli appassionati al brand di lunga data hanno cominciato a soffrire per la mancanza di un erede di GTA 5. L’insofferenza della fan base storica di Grand Theft Auto è diventata tale che a settembre 2021, quando è stata annunciata la versione Ps5 di GTA 5, il malcontento ha portato gli utenti a minacciare di boicottare tutti i titoli Rockstar.

GTA 6, Rockstar annuncia lo sviluppo e tranquillizza tutti: ma è davvero così?

A febbraio di quest’anno, con un comunicato ufficiale sul proprio sito, Rockstar Games ha annunciato che GTA 6 non è solo in fase di sviluppo ma sarebbe addirittura in una fase avanzata. L’attesa della community sta dunque per finire, anche se gli sviluppatori non hanno parlato di una finestra di lancio, dunque è probabile che non se ne parli prima del 2024. Per giustificare i 10 anni di tempo trascorsi, il team di sviluppo ha spiegato che con il nuovo capitolo della saga si vuole settare un nuovo standard videoludico, un’esperienza di gioco completamente differente da quella precedente.

L’ambizione di Rockstar non sarebbe stata però l’unico intoppo. Secondo quanto rivelato dall’insider Tom Henderson, infatti, il team avrebbe dovuto rallentare i lavori sul nuovo capitolo a causa dell’emergenza Covid. La pandemia ha costretto la softwarehouse a lavorare da casa e separatamente, il che ha portato ad un ovvio rallentamento dello sviluppo del titolo. Per quanto riguarda la data di rilascio, Henderson ritiene plausibile che GTA 6 esca tra il 2024 ed il 2025.