Bilance, non sono tutte uguali: ecco quelle che ti aiutano a dimagrire

Se pensate che il numero che vedete sulla vostra bilancia in realtà non corrisponda alla vostra immagine allo specchio, probabilmente non avete tutti i torti.

Lo sappiamo, ormai agosto è iniziato e siamo a metà estate. Sperare quindi in qualche dimagrimento lampo, per superare la tanto famigerata quanto inutile prova costume non ha più un sua ragion d’essere. Ciò non toglie tuttavia che se volete fare qualcosa per voi stessi e per la vostra salute non è mai troppo tardi.

Bilance peso
Fonte: Canva

Il peso, infatti, dovrebbe essere solo un parametro indicativo della salute del nostro corpo. Niente di più, niente di meno. Diffidate da chi vi promette una forma super smagliante per l’estate con le loro formule magiche che vi faranno riprendere tutti i chili persi con gli interessi. Non solo non servono rimedi dell’altro mondo per dimagrire, ma sono anche inutili nonché pericolosi.

Eppure, è probabile che il numerino che compaia ai vostri piedi non sia del tutto veritiero. Tralasciata, infatti, l’annosa questione delle ossa grosse, una bilancia buona è quella che, oltre al peso, riporta in generale lo stato di salute del vostro fisico. Ecco perché chi vuole perdere peso in maniera consapevole e controllata non può non avere una bilancia smart, ovvero uno strumento che tenga conto di tutta la vostra persona e non solo del vostro peso.

Bilancia smart: il segreto di un fisico in forma

Un po’ come gli smartwatch che ci aiutano a tenere sotto controllo, oltre l’attività fisica, la nostra qualità del sonno, la sedentarietà o la frequenza cardiaca, anche la bilancia smart può fornirci un chiaro quadro complessivo sul nostro organismo. Si tratta, ad esempio, di uno strumento indispensabile per chi vuole intensificare le proprie sessioni di workout, puntando così al massimo della forma, ma in maniera intelligente.

smart balance
Fonte: Instagram @besly_shop

Ma come funzionano? Le bilance smart più tecnologiche sono dotate di diversi sensori, capaci di rilevare una serie di parametri: dalla percentuale di massa grassa al BMI – indice di massa corporea – tutti questi aspetti contribuiscono a renderci unici. Proprio per questo, il peso in sé e per sé non basta a valutare lo stato fisico di una persona.

Ma non finisce qui. Le bilance smart si possono collegare al cellulare col Bluetooth, in modo tale da avere sempre tutto a disposizione. Se pensate però che sia una spesa poco sostenibile, vi sbagliate di grosso. Esistono dei modelli di bilancia differente davvero economici e alla portata di tutti. Non ci resta che scoprire quali.

Al momento, la bilance smart più economica sul mercato – solo 16,99 euro – è la KTODD con 13 indici di misurazione. Dotata di quattro sensori, questa bilancia, oltre al peso, può tenere sotto controllo anche grasso corporeo, acqua corporea, massa muscolare, proteine, grasso viscerale e BMI. Ma non solo. Tramite l’app Fitdays è possibile monitorare i progressi e lo stasi di salute di tutta la famiglia.

Se invece siete più sportivi e volete uno strumento iper completo al vostro tocco, ma che non sia eccessivamente cara, allora non potete perdervi la bilancia pesapersone smart di Active Er a 36,99 euro. Grazie infatti alla tecnologia BIA, sarà possibile controllare ben 16 valori, come frequenza cardiaca ed età metabolica. Ma non finisce qui. La funzione Body Balance mostra la distribuzione del peso sulle due gambe, migliorando così non solo la postura, ma anche le possibili lesioni a lungo termine.