Vuoi diventare il nuovo Berrettini? Ti servirà tanta tenacia ma anche tanti soldi

Per essere un tennista di fama mondiale e guadagnare tanti soldi non puoi partire dal nulla, ma devi essere già abbastanza ricco!

Se vuoi diventare il nuovo Berrettini dovrai impegnarti tantissimo ma anche spendere una cifra non da poco per giocare a tennis.

Berrettiini
Foto Instagram

E’ uno dei tennisti più pagati al mondo, d’altra parte il mestiere è uno dei più importanti e desiderati da giovani che hanno ambizioni a diventare campioni in questo settore. Per arrivare a tali livelli però c’è bisogno di tanto allenamento, di una disciplina rigida e di una forza di volontà notevole.

Vuoi essere un tennista famoso? Servono tanti soldi e allenamento: ecco cosa è accaduto

Il tennista Andre Agassi racconta di esser stato spinto dal papà a giocare al tennis. Si allenava con uno sparapalle per poter prendere migliaia di palline al giorno. Mentre imparava a giocare a tennis però imparava anche molto della vita: il sacrificio e la lotta per poter ottenere qualcosa. Un successo ottenuto con il sudore e il duro lavoro, che conduce però non solo alla fama ma anche a guadagnare tantissimi soldi.

Questo sport però costa molto. Come mai? Sembrerebbe che bastino racchette, scarpette e una pallina, o magari il noleggio di un campo da tennis, ma quello che c’è dietro è molto di più. Per poter rendere, diventare veramente bravi occorre prendere lezioni da chi ha talento e sa insegnare davvero a giocare a tennis, a imparare le regole.

Berrettini
Foto Instagram

Questo lo sa bene anche Berrettini che oggi è sulla cresta dell’onda nonché uno dei più pagati nel settore. Per imparare a giocare a tennis e diventare ricco bisogna dunque imparare bene e prendere lezioni private oppure, a costi decisamente meno esosi, si possono frequentare scuole di Dennis e quindi imparare in gruppo. Questo tipo di sport per molto tempo non porta a nulla in termini di guadagno. La stessa ITF ovvero la Federazione internazionale del tennis ha dichiarato che circa il 90% dei tennisti che è arrivato a disputare tornei interazioni è in passivo. 

Secondo alcune statistiche giocare a tennis può costare fino a 300 mila euro, in Italia un pò meno rispetto all’Inghilterra, ma i costi sono comunque decisamente elevati. Andiamo a vedere perché: l’accademia costa 5.000 euro a stagione, poi ci sono da comprare le racchette, l’abbigliamento adatto e i viaggi da pagare pe partecipare ai tornei, farsi conoscere e forse emergere. Insomma una spesa davvero enorme!

La USTA, la federazione tennistica statunitense, ha dichiarato: “Un tennista professionista deve sostenere spese per circa 140mila euro l’anno e solo i primi 164 del mondo guadagnano abbastanza da non rimetterci”.