Netflix, lo stai pagando troppo: ecco come risparmiare sull’abbonamento

Se siete abbonati a Netflix c’è la concreta possibilità che stiate pagando troppo la vostra sottoscrizione, ecco come fare a risparmiare.

Ci sono cose al giorno d’oggi che si fanno perché consigliate da amici e parenti o perché semplicemente le fanno tutti e le troviamo utili nella vita di tutti i giorni. Tra le cose che spesso si fanno per spirito di condivisione c’è anche la sottoscrizione di un abbonamento Netflix. La piattaforma streaming offre un vasto catalogo di serie tv e film, a cui aggiunge anche qualche documentario e anche alcuni videogiochi da scaricare sul telefono.

L’offerta è sicuramente allettante, anche perché buona parte delle serie tv che escono su Netflix diventano un fenomeno di culto e di conseguenza un argomento di discussione. Insomma la piattaforma streaming è entrata a far parte della nostra vita quotidiana e della cultura popolare, non averla quindi ci esclude da parte dell’esperienza collettiva e delle occasioni di interazione sociale.

Se poi siete amanti di serie tv e film, la scelta è quasi obbligata. In primo luogo perché ci sono film che non escono al cinema ma sono esclusivi per la piattaforma, in secondo luogo perché proprio qui si trova la possibilità di vedere contenuti al massimo della qualità disponibile sul mercato: in 4K e in HDR. Per gli amanti di questi contenuti si tratta di standard ormai base e tecnologie che è logico possedere.

Netflix, stai pagando troppo? Ecco come risparmiare sull’abbonamento

Se avete sottoscritto un abbonamento a Netflix vi sarete resi conto che ci sono vari tier di abbonamento che non vanno a modificare i contenuti a disposizione, ma la qualità con la quale è possibile vederli e il numero di dispositivi utilizzabili contemporaneamente. C’è la versione base da 7.99 euro al mese, che offre la possibilità di vederlo su un solo schermo e contenuti a bassa risoluzione grafica. Questo tipo di abbonamento è ideale per qualcuno che abita da solo e che solitamente vede i contenuti su pc o smartphone.

Se già convivete con qualcuno probabilmente è preferibile sottoscrivere l’abbonamento standard da 12.99 euro al mese. Con 5 euro in più avrete la possibilità di vedere Netflix da due dispositivi contemporaneamente, di scaricare contenuti su due dispositivi contemporaneamente e la possibilità di vedere serie tv, film e documentari in Full HD.

C’è poi l’abbonamento più caro, quello da 17.99 euro al mese che consente l’utilizzo di 4 dispositivi contemporaneamente e di vedere contenuti in 4K e HDR. Questo abbonamento è consigliabile solo per chi è amante dei contenuti ad alta risoluzione ed ha in casa schermi e monitor in 4K, ma anche se possiede una PS5 o un Xbox Series X.

La passione per la qualità, potrebbe però non giustificare il prezzo, visto che non tutti i contenuti presenti sulla piattaforma soddisfano lo standard qualitativo per cui pagare il sovrapprezzo. Dunque l’altra condizione per preferire l’abbonamento Premium è una famiglia: se siete 3 o più persone in casa, infatti, avrete in questo modo la possibilità di utilizzare l’app in contemporanea su 4 dispositivi contemporaneamente.