Prima il furto, poi il folle inseguimento e infine la tragedia: la scena da film diventa horror

Il terrore in strada causato da un episodio di furto e poi l’inseguimento che ha condotto alla tragedia: è andata così quella che doveva essere una giornata tranquilla.

Una scena da film poliziesco che ha portato al risultato da brivido di una donna finita in ospedale, in gravi condizioni. Ma vediamo cosa è accaduto.

ruba auto i
Foto Canva

Un venerdì mattina da incubo nella zona mare di Rimini dove un uomo ha prima rubato una macchina e poi ha investito due donne, una delle quali è finita in ospedale ed è in gravi condizioni. Ricostruiamo con ordine la vicenda. Ci troviamo a Marina Centro e, stando a quelle che sono state le prime ricostruzioni dell’episodio, un uomo ha rubato un’autovettura. C’era il proprietario all’intento che è stato minacciato dunque per scappar l’uomo è andato via a folle velocità.

Una folle velocità che purtroppo non ha condotto a nulla di buono. Gli agenti della Polizia di Stato hanno infatti inseguito il malvivente lungo i viali del mare finché non sono arrivati nella zona di Marebello. Poco dopo le 1o infatti è arrivata la segnalazione della rapina nel parcheggio di viale Roma. Da qui la fuga su via Tripoli e poi il viale Regina Elena, diretto vero Riccione. Tutto il dispositivo di controllo è stato messo in atto sul territorio per rintracciare l’uomo a bordo della vettura. Il fuggitivo è stato rintracciato all’altezza di Via Nervi.

Uomo ruba auto e scappa a folle velocità: investe due donne, una è in pericolo di vita

E’ qui che è avvenuta la tragedia. Il criminale ha investito due persone: una domma romena di 28 anni e una turista francese di 32 anni. Le due sono ora ricoverate presso l’ospedale Bufalini di Cesena e l’Infermi di Rimini. Nulla di buono però perché la seconda è in pericolo di vita.

ruba auto
Foto Canva

Un inseguimento da film dal momento che gli agenti hanno anche esploso colpi di pistola per far fermare il fuggitivo, hanno colpito gli pneumatici, ma l’uomo ha preso un treno presso la stazione di Miramare. Qui è stato intercettato e bloccato. Alla fine non hanno potuto evita il peggio. L’uomo, un 45enne italiano, è stato arrestato per i reati di rapina, lesioni gravi, resistenza al pubblico ufficiale. Il soggetto è già noto per reati contro la persona e il patrimonio. L’uomo è stato condotto in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa della convalida dell’arresto. Insomma un inseguimento da film, davvero assurdo!