Gelato contaminato: scatta l’allarme in tutta Italia, consumatori nel panico

Con l’arrivo dell’estate non possiamo fare a meno di consumare il gelato, il più utilizzato e amato in tutto il mondo nel periodo estivo. Ma siamo sicuri di mangiare bene?

Dobbiamo fare molta attenzione quando mangiamo il gelato perché è uno degli alimenti che più si presta alla contaminazione.

gelato contaminato marche
Foto da Canva

Il gelato è sicuramente il cibo prediletto in tutto il mondo, soprattutto quando fa caldo, ma proprio a causa delle temperature diverse dal frigorifero in cui si trova e l’esterno, è anche uno degli alimenti meno sicuri. Il gelato infatti può essere facilmente contaminato da germi e batteri a causa del brusco cambiamento termico.

Quando andiamo al supermercato aa acquistare il gelato, spesso lo portiamo a casa semisciolto a causa del caldo. Sono l’ in bella vista, solitamente prima della cassa, e dicono “Comprami”, ma dovremmo usare delle precauzione per farlo. Ad esempio, se scegliamo di comprarli al market possiamo portare con noi una borsa termica per non creare sbalzi.

Il gelato contaminato: attenzione a questa marca

E’ successo così che una nota marca di gelato confezionato si è trovata nella lista delle allerte alimentari. In Italia ad esempio è scattato il ritiro per il gelato a vaniglia del marchio Haagen-Dazs. Un ritiro legato a un problema molto serio in quanto all’intento sono state ritrovate tracce di ossido di etilene. Sul sito del Ministero della Salute è stato pubblicato l’annuncio per mettere in allerta tutti. L’etilene viene utilizzato negli alimenti al fine di prevenire la formazione di muffe e la salmonella ma può essere rischioso per la salute L’AIRC l’ha addirittura qualificato come agente cancerogeno e mutageno per l’uomo.

gelato contaminato marche
Foto Haagen Dazs

Nel dettaglio il gelato richiamato è quello in vaschetta di 460ml. Un gelato prodotto in Francia nello stabilimento Tilloy Las Mofflaines. Se per caso avete comprato uno di questi lotti che adesso vi indichiamo, non lo consumate e portatelo indietro al supermercato. Fate molta attenzione all’etichetta quindi se in queste settimane avete comprato questa marca.

I lotti oggetti del richiamo sono quelli con le seguenti scadenze:
15/07/2022
03/08/2022
05/08/2022
13/12/2022
19/01/2023
16/02/2023
06/04/2023
20/04/2023
08/05/2023
16/05/2023

Come riportato sul sito del Ministero della Salute, questi lotti sono da evitare assolutamente. Non bisogna consumare questo gelato che ha rischi davvero enormi se ingerito in quanto l’etilene è un agente classificato come cancerogeno per l’uomo. Massima attenzione dunque anche alle etichette, alle scadenze e alla conservazione del gelato, sia quello artigianale che quello confezionato. Il rischio alimentare è sempre dietro l’angolo!