Lene Marlin, ricordate Unforgivable Sinner? Com’è diventata oggi la cantante norvegese

Alla fine degli anni ’90 Lene Marlin conquistava il pubblico di tutta Europa con il singolo Unforgivable Sinner, che fine ha fatto oggi?

La storia della musica è ricca di successi e di brani che riescono a superare le barriere dei gusti personali e conquistare l’intero pubblico mondiale. Riuscire a sfondare con un brano può rappresentare l’inizio di una carriera ricca di successi e riconoscimenti, ma può anche capitare che quel successo planetario rappresenti per l’artista in questione l’unico grande acuto di una carriera che poi non riuscirà a mantenere le premesse.

Lene MarlinUna volta raggiunta la notorietà con il primo brano, infatti, le aspettative del pubblico sono altissime e l’artista si trova costretto a modificare il proprio stile, a ricercare delle nuove sonorità che possano al tempo stesso dimostrare un percorso di crescita ma ricordare quello per cui hanno fatto presa inizialmente. I migliori artisti e gruppi della storia sono quelli che sono stati capaci di reinventarsi costantemente e proporre al proprio pubblico sempre qualcosa di piacevole e nuovo da ascoltare.

Non tutti sono in grado di reinventarsi e quando ci provano corrono il rischio di perdere i fan che li seguivano. Questo è il caso di un’artista norvegese di grande talento che alla fine degli anni ’90 ha letteralmente conquistato il mondo intero con il suo singolo di debutto: Lene Marlin. La ragazza norvegese all’epoca aveva appena 18 anni, la sua voce delicata ed il suo aspetto da teenager fecero preso sull’intero panorama musicale.

Lene Marlin, che fine ha fatto la cantautrice norvegese dopo Unforgivable Sinner

Il singolo di debutto di Lene Marlin, Unforgivable Sinner, è diventato un tormentone ed è stato passato in radio e sui canali musicali per oltre un anno. La canzone ha fatto da apripista al suo primo album da cantante – Playing My Game – dal quale sono stati estratti altri due singoli di successo: Sitting Down Here e Where I’m Headed. Tra il 1999 ed il 2000 l’album della cantante norvegese ha scalato le classifiche di mezza Europa diventando il più venduto nella storia della musica norvegese e quello venduto più velocemente. Lene ottene svariati premi come artista emergente e quello come migliore artista nordica.

Grazie a quel successo planetario la cantautrice sottoscrisse un contratto con la Virgin e il suo secondo album è stato interamente prodotto dalla Major americana. Il disco, intitolato Another Day (2003), ha riscontrato una buona accoglienza, così come i singoli da esso estratti: You Weren’t There e Another Day. La Virgin credeva in lei e le ha prodotto anche il terzo disco, Lost in a moment (2005), ma questa volta l’accoglienza è stata tiepida e l’artista ha deciso di prendersi maggiore tempo per scrivere l’album successivo.

In attesa di ultimare i lavori sul quarto disco, Lene Marlin nel 2008 ha scritto un brano per Rihanna: Good Girl Gone Bad. Nel 2009 ha finalmente pubblicato l’album – Twist the Trust – che però non è uscito dalla sua Norvegia. Sebbene risulti ancora in attività, Lene Marlin non ha pubblicato altri album o singoli in questi ultimi 13 anni. Si sa che si è sposata nel 2008 con Kare Conradi e che nel 2020 è diventata madre della piccola Elle.