Il famoso inviato di Striscia la Notizia con due pistole alla testa: shock in prima serata

Il noto inviato del TG satirico ha vissuto dei veri attimi di terrore: l’intervista da lui rilasciata ha fatto venire i brividi a tutti

Come è ben noto, esistono lavori molto più rischiosi di altri: l’inviato di Striscia la Notizia, possiamo affermare, è uno di questi. Può confermarlo uno dei più noti che, spesso e volentieri, si è ritrovato a fare i conti con situazioni davvero scomode: ecco l’ultimo avvenimento, che l’ha posto per qualche minuto tra la vita e la morte

rapina vittorio brumotti
Foto da Canva

Ma di chi stiamo parlando? L’inviato, originario della Liguria, in questione è uno dei più storici del programma, noto per la sua personalità vulcanica e spericolata ma, soprattutto, per la sua abilità con la bicicletta.

Partecipa alle puntate del TG sempre in sella alla sua bici MTB: non per altro, è riuscito a vincere per 10 volte il Guinness World Record. L’uomo ha spesso avuto a che fare con aggressioni violente, che ha documentato con foto di tagli, lividi e viso tumefatto.

Ecco, però, cosa gli è successo più di recente, facendo spaventare proprio tutti…

L’inviato Vittorio Brumotti ha rischiato grosso: ecco cosa è successo

Ebbene sì, parliamo proprio del simpaticissimo Vittorio Brumotti. L’uomo ha raccontato al settimanale Nuovo quanto gli è accaduto. Si trovava in vacanza a Los Angeles, con la fidanzata Annachiara Zoppas, con cui fa coppia dal 2017. I due sono stati vittima di una rapina a mano armata

vittorio brumotti aggressione
Foto da Instagram

I ragazzi si sono ritrovati con due pistole puntate alla testa e si sono spaventati moltissimo. Ora, però, l’inviato si è ripreso: ” Oggi però è tutto a posto e posso dire di essere più pazzo che mai” ha dichiarato a Nuovo.

Non ha negato, però, che la maggiore preoccupazione è stata proprio per la sua fidanzata: “Non tanto perché le potessero fare del male. Non volevo che quella fosse l’ultima scena che vedeva di me. Non avrei mai potuto permettere di darle uno shock simile, permanente a vita“. ha ammesso.

Il ragazza, dopo l’ha accaduto, ha subito avvisato la redazione del TG: “Dopo un quarto d’ora ero già in contatto con lo staff di Striscia la notizia. Ho avvisato prima loro che la famiglia” ha ammesso. Probabilmente perché nessuno più di loro può capirlo e tutelarlo da queste situazioni.

Tuttavia, nonostante il ciclista viva all’ordine del giorno attimi di panico, non nasconde quanto non cambierebbe mai il suo lavoro con nessun altro: “Proprio in quei momenti mi sento vivo. Gli uomini preistorici passavano la loro giornata a rincorrere le prede a scappare dai predatori. Il lavoro che faccio mi fa godere la vita in tutti i sensi” ha rivelato.