Lorella spiega perché non vuole avere figli: le motivazioni sono pura follia

La 22enne Lorella Palmer ha spiegato al suo seguito le motivazioni per cui non desidera avere in figli ma in moltissimi l’hanno criticata

Stanno ormai facendo il giro del web le dichiarazioni della giovane Lorella Palmer: la 22enne originaria di Londra ha infatti fatto un elenco delle motivazioni per cui non è intenzionata ad avere figli. Una decisione legittima, fatto sta che alcuni punti del suo elenco hanno lasciato perplessi molti utenti...

lorella palmer non vuole figli
Foto da Instagram

Lorella, nonostante sia ancora molto giovane, è molto determinata ed ambiziosa. A soli 22 anni, infatti, è diventata leader di due grandi aziende nel settore moda. La ragazza, infatti, lavora come stilista ed è estremamente concentrata sul suo mestiere.

Ebbene, alla domanda degli utenti se, un giorno, volesse mai avere figli, la ragazza ha risposto con una negazione categorica, adducendo numerose motivazioni. Molto è dettato dalla sua storia personale, indubbiamente, ma altre sue convinzioni sulla maternità non sono passate inosservate

Lorella Palmer non vuole figli: ecco tutte le motivazioni

Ma cos’è che ha scosso così tanto il web? In primis, sicuramente la schiettezza della ragazza, che ha ammesso senza troppi fronzoli di voler vivere la sua vita senza fretta. L’idea, dunque, di preparare tutto il necessario per mandare suo figlio o sua figlia a scuola le provocherebbe molto stress…

lorella palmer non vuole figli
Foto da Instagram

La ragazza, inoltre, ha chiarito quanto lei sia affezionata ai suoi animali domestici, ai cani in particolar modo. Dunque, l’idea che a suo figlio o sua figlia non possano piacere gli animali creerebbe in lei non poche difficoltà nel gestire la cosa.

Uno dei punti più importanti però riguarda la sua libertà: Lorella adora partecipare alle feste, viaggiare, fare sempre ciò che vuole quando vuole e non avere il pensiero di qualcuno che possa dipendere da lei.

Ritiene, inoltre, di non essere in grado di prendersi cura di un bambino in caso di malanni vari e non vuole assolutamente condividere con lui il suo cibo. Lorella sa bene, infatti, che se sta mangiando cibi “invitanti”, una parte sicuramente sarà destinata a suo figlio o sua figlia.

Infine, fare un figlio significherebbe inevitabilmente stabilizzarsi ed acquistare una casa: per quanto non le manchino i soldi per farlo, la ragazza ritiene che non sia ancora il momento giusto per farlo.

Il sito Mamma sto bene, però, riporta le parole di Lorella in merito alla sua esperienza familiare, che sicuramente ha molto influito sul suo modo di vedere la vita. In particolare, parla della sua mamma: “Non la vedo da quasi dieci anni, ha cercato di fare come una situazione per capovolgere i ruoli lasciandomi con mio padre e lasciandomi solo con la depressione (…) Le mamme devono fare tutto e se un padre fa solo i suoi normali doveri di papà, applaude o merita di essere ricompensato”.