Ambra, ma che combini? La giudice di X Factor l’ha fatta grossa | “Sono disgustata”

Dopo la separazione burrascosa con l’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, in molti si sono chiesti dove stesse vivendo ora Ambra Angiolini, attualmente impegnata nel ruolo di giudice di X Factor 2022. 

Sul fatto che la showgirl si trovasse a Milano non sembravano esserci dubbi: ora pare sia arrivata la conferma, anche se in una maniera a dir poco polemica. Silvia Slitti, moglie di Giampaolo Pazzini (ex calciatore diventato allenatore), ha infatti pubblicato una serie di Stories su Instagram che sembrano puntare il dito proprio contro Ambra Angiolini e sulla sua abitazione attuale.

slitti pazzini ambra

L’organizzatrice di eventi e matrimoni, pur non nominando mai la conduttrice diventata famosissima grazie a Non è la Rai, si lascia andare ad uno sfogo che pare avere come destinataria proprio la Angiolini.

“Oggi vi voglio raccontare una storia perché è una situazione che mi fa stare male, che mi rende impotente e per questo frustrata – esordisce Silvia Slitti – Ma soprattutto molto nervosa e direi anche demoralizzata nei confronti dell’essere umano “donna” che io invece ho sempre reputato molto capace di ragionare e di fare la cosa giusta”.

Silvia Slitti, che attacco a Ambra: cosa ha detto? 

Silvia Slitti precisa poi che la storia si svolge a Milano, entrando maggiormente nel dettaglio.

“I nostri protagonisti a Milano hanno vissuto, hanno amici, una dei due ha aperto anche la sua attività… e anni fa decisero proprio li di acquistare CASA. Non una casa à “ca****gio”, ma proprio CASA – prosegue la moglie di Pazzini – Quella per cui scegli anche le mattonelle del bagno e fiori sulla terrazza. Avete presente la parola CASA?!? Ecco. A pochi passi dall’ufficio di lei, vicino agli amici del figlio, un terrazzo pieno di candele e le cornici con le foto dei ricordi belli…”.

Silvia Slitti afferma che la persona in questione era “nota al grande schermo”, dato che vantava “anni e anni di conduzione, cinema, musica, un passato illustre e una reputazione sempre difesa a spada tratta”.

angiolini

“I nostri amici si erano sentiti tranquilli ad affidarle un “pezzetto di cuore” – aggiunge nelle Storie – MA. PERCHÉ IN QUESTA STORIA C’È UN GRANDE MA. MA PURTROPPO NON SEMPRE LE PERSONE SI RIVELANO CIÒ CHE DICONO E ANCHE SE C’è UNA NOTA CANZONE CHE DICE: “e se prometto poi mantengo””, con chiaro riferimento al noto brano di Ambra Angolini, T’appartengo.

Per farla breve, una volta passati i dieci mesi concordati la casa non è stata liberata e i protagonisti della storia sono stati costretti a recarsi in hotel. “Supponiamo che la persona “vittima” del racconto si chiami proprio come me SILVIA; non pensate che Silvia abbia ragione?”, conclude Silvia Slitti, svelando quindi che le persone danneggiate da questo comportamento sono proprio lei e suo marito e che la coppia ha deciso di passare alle vie legali.

“In questo momento a casa mia la musica è di casa…”, ha risposto poi ad una domanda da parte di un follower, riferendosi all’impegno di Ambra con X Factor.