È un alieno? | Dal mare fuoriesce una strana creatura fluorescente: di cosa si tratta?

Una strana creatura fluorescente è apparsa sulla spiaggia all’improvviso facendo preoccupare non poco un abitante del posto che ora crede di essere davvero entrato in contatto con gli alieni. 

Non è la prima volta che parliamo di incontri del terzo tipo con oggetti ed entità dai tratti sovrannaturali, tanto da essere designati sin da subito come “extraterrestri”. Diciamo pure come sia una sorta di meccanismo involontario della ragione: tutto quello che non conosciamo o che ci sembra anormale ai nostri occhi, diventa alieno, qualcosa di estraneo da noi e non comprensibile.

creatura verse fluorescente

Eppure, c’è chi è davvero convinto di essere entrato in contatto con gli alieni. Un uomo, un ingegnere di 33 anni, infatti pensa proprio di averne visto uno sulla spiaggia, dopo che ha individuato una strana creatura fluorescente fuoriuscire dalla sabbia. Proprio per questo, il 33enne pensa proprio di aver visto un extraterrestre o qualcosa del genere, emerso dalle profondità del mare. Ma facciamo un passo indietro e cerchiamo di capirne di più insieme. 

Come riportato dal quotidiano inglese ‘The Mirror’, stando al racconto dell’uomo, il 33enne era fuori a fare la sua solita passeggiata invernale vicino al mare, in una spiaggia non poco distante da casa sua a Edimburgo. Mike Arnott, il nome del ragazzo, era arrivato a Portobello, quando la strana creatura verde ha attirato subito la sua attenzione. La bassa marea, infatti, aveva “regalato” al 33enne questo strano essere marino mai visto prima da Mike, non riusciva a spiegarsi proprio cosa fosse. Quando l’ha realizzato, però, era già troppo tardi.

Mike Arnott e la strana creatura marina

Come dicevamo, Mike sin da subito si era convinto che quella strana creatura marina fosse proprio un alieno. In realtà, però, si trattava solo di un tipo di verme chiamato topo di mare. L’ingegnere inizialmente pensava che fosse una pigna ricoperta di muschio, poi la strana creatura ha cominciato a muoversi, con grande stupore di Mike che si è reso conto così’ del fatto che quello non fosse un oggetto inanimato.

Topo di mare

Come riportato sempre dal ‘Mirror’, Mike ha spiegato che l’idea che si trattasse di un alieno gli è passata per la testa, perché non aveva idea di cosa fosse quella creatura dall’aspetto insolito. “Ho visto questa cosa verde fluorescente con strani aghi e non avevo idea di cosa fosse“, ha dichiarato Mike. 

“I colori verde brillante e oro mi hanno attratto all’istante”, ha raccontato ancora l’ingegnere al ‘Mirror’. “L’ho capovolto e ho visto che aveva un sacco di piccole gambette, non avevo mai visto niente del genere. L’idea che fosse un alieno mi è sicuramente passata per la mente. Ma non solo, ho pensato che potesse essere qualcosa che proveniva dal profondo mare”.

verme di mare

In realtà, però, non era un alieno. Solo un topo di mare, un tipo di verme marino che si trova in tutta la costa del Regno Unito. Le setole iridescenti luccicanti verdi e dorate dell’animale che di solito non si vede così spesso, lo fanno sembrare diverso da qualsiasi altro animale marino. Di solito, però, questi vermi marini si trovano anche nel Mar Mediterraneo e nell’Oceano Atlantico orientale e occidentale.